la festa, la farinata, Cenerentola, il ballo

Domani ci sarà una festa. Sei invitata. Ognuno porterà qualcosa da mangiare e/o da bere. Insomma una cena di condivisione, così è chiamata. Partono gli inviti via mail con in allegato la lista di chi viene e cosa porta. Subito la lista si riempie di chi porterà da bere: e sì, è più facile. Poi arrivano quelli che porteranno le focacce e le pizzette del panettiere di fiducia. Seguono quelli del salame e gorgonzola: vi piace vincere facile! Quelle che sanno e amano fare i dolci e hanno un loro cavallo di battaglia si mettono in coda. Tiramisù peccaminosi. Torta di cioccolato che ti pentirai di avere assaggiato per tutta la settimana, e mentre la mordi scruti, con la coda dell’occhio, chi l’ha portata che non ne tocca neanche una briciola e guarda, con l’occhio soddisfatto, chi cede a tanta gola! Lei è magrissimissima! Il luogo della festa non è dotato di cucina e tu, che sei sempre pronta a portare verdurine che nessuno considera, ma di cui tu (e poi scoprirai anche gli altri) non puoi fare senza, ti trovi in difficoltà. L’estate se n’è andata e la verdurina cruda fa freddo. A cosa puoi fare appello? Quelle signore delle torte salate piene di formaggio, panna hanno già occupato tutta la parte centrale del file Excel (chissà poi perché usare Excel!) con le loro ultime fantasie di taglio, trito, impasto, mescolo, formaggio e impanno. Ecco l’idea per questa serata: faccio la farinata! Compro la farina di ceci, rubo il rametto di rosmarino dal vaso sul terrazzo del vicino di casa, l’olio e.v.o. buono c’è, recupero le vecchie teglie dimenticate nel più alto dei pensili della cucina con la scala …

farinata di ceci

Ingredienti per 3 teglie:

-500 g. di farina di ceci

-1,40 l. di acqua

-sale q.b.

-rametto di rosmarino

-6 cucchiai di olio e.v.o.

-pepe nero

Procedimento:

versare la farina di ceci nel robot da cucina, aggiungere il sale e l’acqua mentre è in azione. Quando l’impasto è fluido e senza grumi aggiungete il rametto di rosmarino e lasciate riposare per almeno un’ora, anche di più se dovete andare dal parrucchiere. Togliete il rametto e aggiungete l’olio di nuovo, mescolando con l’aiuto del robot. Versate il composto nelle teglie deve essere di circa 1 cm. di spessore. Pepate allegramente. Se vi siete ricordati di accendere il forno, dovrebbe essere pronto caldo a 160°C, infornate e cuocete per circa 15-20 minuti. A questo punto vi sarete anche già preparate, vestito e barbatrucco, non vi rimane che andare alla festa. Farete un figurone! Assicurato!

Sono stata alla festa accompagnata da due delle tre teglie di farinata che avevo preparato. Sola, soletta a casa mi aspettava la Cenerentola che, leggermente ammaccata, non avevo portato al ballo. Mi guardava e io guardavo lei con la certezza che non l’avrei mangiata così com’era. Idea mi venne in aiuto, nacquero così …

panini di bietoline!

Ingredienti:

-farinata avanzata

-bietoline cotte a vapore

-sale q.b.

-peperoncino rosso fresco q.b.

-spicchio d’aglio

-olio e.v.o.

Procedimento:

con un coppa pasta o un più umile bicchiere formate dei cerchi nella farinata. In una padella versate l’olio, aggiungete lo spicchio d’aglio e il peperoncino rosso affettati. Aggiungete le bietoline precedentemente lessate. Salate e lasciate insaporire. Ora sopra ogni disco sistemate le bietoline e ricoprite con un altro disco. Fatto! La Cenerentola si è trasformata, ballerà, solo per me, nel mio piatto questa sera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: