una voglia improvvisa!

Una voglia improvvisa di salato? Per fortuna che nella mia dispensa non manca mai la farina di kamut e nel frigorifero non mancano mai le verdurine. E sì, ieri sera mi è venuta una voglia improvvisa di qualcosa che poteva essere un incrocio tra una torta salata e una pizza. Con poca farina di kamut e la verdura che avevo a disposizione mi sono tolta quel languorino che giaceva in me fin dal pomeriggio. Tutto molto rapido. Tutto molto goloso. Senza l’uso del lievito e senza usare le uova o i derivati del latte. Ho preparato una tortina salata piccante con zucchine e cipolla di Tropea e un “Gnam” al radicchio e salvia, chiamato così perché la fame o meglio la gola mi ha fatto dare un morso prima di fotografarlo! L’impasto è lo stesso, quello che cambia è solo come ho cotto le due preparazioni. Per lo Gnam la cottura sulla griglia del forno ha permesso di ottenere un quasi lievitato.

tortina salata piccante con zucchine e cipolla di Tropea

Ingredienti:

-100 g. farina di kamut integrale

-350 g. zucchine

-1/2 cipolla di Tropea

-1/2 cucchiaino di paprika

-50 ml. latte di riso

-2 cucchiai olio e.v.o.

-sale q.b.

-acqua q.b.

Procedimento:

lavare, pulire le zucchine e tagliarle a tocchetti. Sbucciare la cipolla e affettarla grossolanamente. Versare l’olio in una padella, aggiungere la cipolla, salare e mescolare. Lasciar ammorbidire la cipolla quindi versare le zucchine e salare un poco ancora. Cuocere coperto. Quando le zucchine saranno quasi pronte sciogliere nel latte di riso la paprika versarla nella padella, mescolare e lasciar asciugare ma non troppo. Impastare la farina con l’acqua aggiungendo una presa di sale. Tirare la pasta con un mattarello e stenderla su una pirofila da forno (diametro 22). Quando le zucchine si saranno raffreddate versatele sopra la pasta. Mettete in forno caldo per circa 20 minuti a 180°C.

gnam al radicchio e salvia

Ingredienti:

-100 g. di radicchio

-2 cucchiai olio e.v.o.

-4 foglie di salvia

-sale q.b.

-pepe nero q.b.

Procedimento:

in una teglia da forno sistemare il radicchio lavato, pulito e tagliato a striscioline. Aggiungere le foglie di salvia spezzettate, salare, pepare. Mescolare. Versare l’olio e mescolare di nuovo. Cuocere a 180°C per pochi minuti. Con la pasta formare un disco e sistemarlo su una carta da forno e cuocerlo per pochi minuti. Appena si gonfia toglierlo dal forno, piegarlo a metà e riempirlo con il radicchio. Gnam!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: