Natale 2012 e Natalino Zuccotto

23M

Ecco il mio dolce di Natale, ve lo anticipo così avete il tempo di prepararlo per la notte Santa. Fare il dolce di Natale senza uova, senza zuccheri, senza latte è una bella sfida. Nel giorno in cui tutti mangiano il panettone, il pandoro, le cartellate, le zeppole, gli struffoli, lo zelten, il panforte, etc. presentare un alternativo è sempre molto rischioso. Ho sperimentato, ho aggiustato e ho alla fine preparato Natalino Zuccotto. La pasta è il pan di Spagna vegano è dello chef Simone Salvini, OM , che ho incontrato allo Yoga Festival. Grazie chef!

La farcia è fatta di pistacchi, e gocce di cioccolato fondente. La bagna è con panna di soya e cacao. La copertura è di cioccolato fondente. Lo so, chef, il cioccolato è rajasico, ma è Natale!

Non vi spaventate non è difficile è solo lunga la descrizione: farete più in fretta del previsto e anche un bel figurone, promesso!

il Natale di beniamino

Natalino Zuccotto

Ingredienti per il pan di Spagna:

-300 g. di farina kamut

-100 g. di malto di riso

-100 g. di concentrato di datteri

-150 g. di acqua

-140 g. olio di riso

-1 bustina di cremor tartaro

-1 pizzico di bicarbonato di sodio

Procedimento per il pan di Spagna:

setacciare la farina di kamut, il lievito e il bicarbonato. Preparare un’emulsione con il malto di riso, il concentrato di datteri, l’acqua, e l’olio di riso. Unire la fase liquida a quella solida mescolando dall’esterno verso il centro. Sistemare l’impasto in una teglia bassa e infornare per circa 24 minuti a 180° C. quando sarà cotto lasciatelo raffreddare.

Ingredienti per la farcia di pistacchio:18M

-150 g. di pistacchi sgusciati

-100 g. di panna di soya

-40 g. di malto di riso

-10 g. d’acqua

Procedimento per la farcia:

tritare con il mixer i pistacchi. Aggiungere il malto di riso diluito con l’acqua. Miscelare. Per ultimo unire la panna di soya. Miscelare bene.

Ingredienti per la bagna:

-100 g. di panna di soya

-5 g. di cacao

Procedimento per la bagna:

setacciare il cacao e unirlo alla panna. Se la panna è troppo densa diluitela con del latte di soya.

Ingredienti per la copertura

-250 g. di cioccolato fondente

Procedimento:

quando il pan di Spagna si sarà raffreddato tagliatelo a metà come se doveste farcirlo e poi a fette spesse circa 3 cm. Rivestite uno stampo a cupola con della pellicola e cominciate a fare un primo strato con il pan di Spagna. Bagnatelo con la bagna al cacao, aggiungete la farcia di pistacchi e aggiungete della piccole gocce di cioccolato fondente. Continuate così: strato dopo strato fino a colmare la cupola. Chiudete con la pellicola, sistemate un peso sopra e lasciatelo in frigorifero per circa 12 ore. A questo punto non vi rimane che togliere la pellicola, rovesciare lo zuccotto su una griglia e cominciare a ricoprirlo. Fondete a bagnomaria il cioccolato fondente, aiutandovi con una spatola spalmatelo sullo zuccotto. Trasferitelo, quando il cioccolato si sarà solidificato, nel piatto di portata.

34M

BUONA CUCINA!

Annunci

9 commenti

  1. esteticamente notevole, bello é bello, sicuramente sarà buonissimo,un grande effetto.
    Complimenti chissà se riuscirò ad assagiare!

  2. Ma allora sei un’esperta di zuccotti 😀 Stupendo anche questo
    Volevo chiederti, la panna di soia che usi è quella normale da cucina vero? Non quella da montare…

    • Esperta non so… trovo che questo sia un buon modo di presentare un dolce fatto con un pan di Spagna che senza uova non lievita molto. Per quanto riguarda la panna di soya è autoprodotta vedi qui https://broccolocarota.wordpress.com/2013/07/16/un-passo-indietro-e-la-panna-di-soya/, da quando ho imparato a prepararla non l’abbandono più! Comunque sì, quello che viene fuori è panna da cucina.

      • Grazie mille la proverò sicuramente, poi magari se sarò troppo pigra userò quella “compera” senz agrassi strani 😉

      • 🙂

Trackback

  1. Moretto da Nocciola, e un conforto domenicale | broccolo&carota
  2. dolce del nuovo anno | broccolo&carota
  3. Zuccotto Tropical Natale 2015 | broccolo&carota
  4. black is black | broccolo&carota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Zero-Waste Chef

No packaging. Nothing processed. No waste.

artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

The Zero-Waste Chef

No packaging. Nothing processed. No waste.

artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: