cupoline con sorpresa di ceci

Pensi, pensi, e non ti schiodi da lì. Succede! Poi, decidi che vai al cinema a vedere un film appena uscito di cui sai poco ma che ti trovi sul tabellone della cassa programmato con l’orario giusto per te. Così, mentre scorrevano le scene del film, ho avuto l’idea. Il film in questione è: La cuoca del presidente”, liberamente ispirato alla storia di Danièle Delpeuch, cuoca di Mitterand. Il regista è Christian Vincent, 57 anni, parigino. Lei, la cuoca Hortense è interpretata da Catherine Frot, nel ruolo del presidente Mitterand, Jean d’Ormesson.

Il film è piacevole e divertente, la cucina è francese e decisamente carnivora!

Hortense Laborie è una cuoca rinomata che vive nel Périgord. Il Presidente della Repubblica la nomina responsabile della sua cucina personale all’Eliseo. Si scatenano le gelosie degli altri chef che operano nelle altre cucine del Palazzo. Il carattere forte di Hortense farà fronte alle difficoltà e ai dispetti degli chef. Il Presidente è conquistato dalla cucina semplice di Hortense. Ma quello che avviene dietro le quinte del potere costringerà la grande cuoca a dimettersi…

Uno dei piatti che Hortense prepara è una grande cupola di verza ripiena di salmone, e a questo mi sono ispirata per le mie cupoline con sorpresa di ceci. Eliminato il salmone l’ho sostituito con una preparazione un po’ India dei ceci. Ho aggiunto delle carote che hanno prima insaporito i ceci stessi e che poi ho successivamente inserito per creare uno strato colorato.6

I ceci sono i legumi che preferisco. Per questa ricetta potete utilizzare, se non avete molto tempo, anche i ceci già cotti, nel caso vi consiglio quelli sotto vetro. Le spezie sono: i semi di finocchio che aiutano la digestione e l’assorbimento dei gas intestinali, per tutti quelli che hanno problemi con i legumi, il cumino, e l’immancabile curcuma. Al posto di cipolla e aglio ho preferito usare l’assafetida.

cupoline con sorpresa di ceci

Ingredienti:2verza

-300 gr di ceci cotti

-1/2 cucchiaino di semi di finocchio

-1/2 cucchiaino di semi di cumino

-1 cucchiaino di curcuma2peperoncini verdi piccanti

-assafetida q.b.

-sale q.b.

-1 carota

-foglie di verza

-peperoncino verde piccante fresco q.b.

-olio e.v.o. q.b.

Procedimento:

lavare le foglie grandi esterne della verza. Cuocerle per pochi minuti in acqua salata bollente. 2Scolarle e asciugarle tamponandole con della carta da cucina. 1In un tegame versare l’olio extravergine d’oliva e grattugiare un po’ di assafetida. Mescolare, quindi aggiungere i semi di finocchio e di cumino e la curcuma. Aggiungete anche il peperoncino verde piccante: solo voi sapete quanto sopportate il piccante! Avrete nel frattempo sbucciato la carota e affettata sottilmente, facendo dei piccoli bastoncini. Cuocere la carota per alcuni minuti coperta, aggiungendo acqua se necessario e quando questa comincerà ad ammorbidirsi versate i ceci e lasciate cuocere ancora per un po’. 14Con l’aiuto del mixer frullate il tutto avendo cura di togliere le carote e tenendole a parte. Salate. A questo punto prendete gli stampini, io ho usato quelli in silicone, e ungeteli con l’olio. Cominciate a foderarli con una foglia di verza, e lasciate che sbordi un poco. Ho tolto la costa centrale perché grossa. Sistemate all’interno le carote facendo un primo strato poi aggiungete la purea di ceci. Continuate così ripartendo con una foglia di verza, le carote, la purea. Quando sarete al colmo, non vi resta che chiudere rivoltando l’eccesso di foglie di verza, che sbordavano, all’interno dello stampino. Un filo d’olio e infornateli circa 30 minuti, a 160-180°C. Sulla temperatura del forno e il tempo state attenti perché ogni forno ha un suo personale modo di operare!

MangiarbeneSiamo arrivati al mese di marzo, con salutiamoci   

Questo mese giochiamo con i ceci. Siamo ospitati da Katia

Annunci

4 commenti

  1. caspita che bella idea questo sformatino! mi piace l’alternanza dei colori e l’effetto che si crea quando lo tagli! brava!! ricetta inserita, ti aspetto con altre ricette, se vorrai… 🙂

  2. Sembra squisito! … Io amo le verdure .. soprattutto se servite in maniera fantasiosa 😉 .. Proverò sen’altro!

    • Ciao! Fammi sapere cosa ne pensi quando lo metterai in menù! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: