principesse antipatiche, principi rospi, e una nonna che fa confusione

Venerdì tra principesse antipatiche, principi rospi, e una nonna che fa confusione. La ricetta che vi propongo, balenata nella testa, devo averla letta da qualche parte tempo fa, ma non chiedetemi dove, non lo ricordo e poi non so neanche se l’ho eseguita com’era.

Il tutto è cominciato questa mattina presto, molto presto. Mi sono svegliata, ho fatto colazione e poi ecco il pensiero che fra poco si andrà in vacanza e si chiuderà la cucina. Aprendo lo sportello della dispensa, viste le molte confezioni aperte, ho subito pensato che sarebbe stato saggio e utile controllare le scadenze e farmi un programma cucina per smaltire le rimanenze e i prodotti in scadenza. Sono ordinata: apro le confezioni dei cereali e le richiudo con mollette, di quelle, che hanno la confezione in cellophane, travaso il contenuto in barattoli di vetro e vi inserisco l’etichetta informativa. Se ho acquistato due confezioni dello stesso prodotto, sistemo quella con la scadenza più vicina nel ripiano in basso, in modo da utilizzarla per prima.

Mi sono messa al lavoro: il mattino ha l’oro in bocca! Ho fatto un elenco all’interno dell’anta di quello che devo smaltire. Ho trovato del cocco disidratato, la cui scadenza era ravvicinata. È stato lì che mi è venuta in mente la ricetta! Ricordavo che si trattava di una pasta ma, quando ho preso la pasta dal ripiano, Gaia mi ha guardato con gli occhioni e mi ha detto: – Perché non c’è il Carnaroli?- Ho cercato di dirigerla su quella pasta al farro, la cui confezione era già stata aperta, ma non ci sono riuscita. Il problema era che il Carnaroli l’avevo comunque terminato e mi rimaneva solo quello integrale, troppo lungo da cucinare all’ultimo momento, e due pugni dimenticati di riso Baldo. La mia mamma quando prepara il risotto lo dosa a pugni e non sbaglia mai! Accidenti! Si usa questo anche se poco, e si finisce! – Nonna, questo riso non è il Carnaroli.- sentenzia la bambina. Uffa, questa principessa, è proprio una vera principessa! Subito mi è venuta in mente la favola della “Principessa sul pisello”, ve la ricordate? Ebbene, i piselli erano nel congelatore, perfetto! E così si è trasformata anche la ricetta. Come sempre, abbiamo cucinato insieme, ha verificato che togliessi l’aglio, sostiene che non le piaccia, e allora ne ho approfittato per confonderle un po’ le idee… – Hai ragione. Sai, Gaia, che la principessa che mangia l’aglio e poi bacia un principe, lo trasforma in rospo?- Mi ha guardato, pensierosa, forse ha registrato l’informazione per i prossimi anni a venire e mi ha detto: – Certo che lo so!- A questo punto sono venuti a me i dubbi… che abbia mangiato troppo aglio in passato?

risotto con piselli e cocco

Ingredienti per una nonna e una bimba:

-120 g. di riso Baldo

-100 g. di piselli surgelatirospo1

-2 cucchiai di cocco disidratato

-1 spicchio d’aglio

-basilico q.b.

-olio e.v.o. q.b.

-sale q.b.

Procedimento:

in una pentola scaldate dell’acqua salata e buttateci i piselli. In un’altra pentola versate l’olio, lo spicchio d’aglio, e il riso. Mescolate e lasciate che il riso brilli. Togliete l’aglio. Aggiungete l’acqua salata e i piselli. Cuocete il riso e quando sarà cotto versate il cocco disidratato, mescolate e mantecate con un filo d’olio e aggiungendo qualche foglia di basilico.

riso piselli cocco3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: