gnocchi di segale integrale con cavolo cappuccio rosso

2cavoloverzarosso

Ultimi giorni di dicembre, ultimi giorni dell’anno. acqua1Ultima ricetta per Salutiamoci che come sapete questo mese è ospitato da Francesca de La tana del riccioMangiarbeneSiamo impegnati con i cavoli a foglia se volete saperne di più cliccate qui. Quella di oggi è ancora una ricetta veloce e facile. L’ingrediente è il cavolo verza rosso. Bellissimo nel suo colore, la Cristina artista non ha resistito (so che non si fa!) e ha voluto fotografare l’acqua del lavaggio del vegetale. Era troppo bello il colore lasciato!

gnocchi di segale con cavolo cappuccio rosso

Ingredienti per gli gnocchi per una coppia affamata:

-100 g. di farina integrale di segale bio

-100 ml. di acqua

-sale marino integrale q. b.

Procedimento:2gnocchisegale

in una pentola scaldare l’acqua salata e quando bolle versare la farina mescolando. Fatto! La farina si addenserà formando così una palla. Ora su una spianatoia versate della farina e lavoratela fino a ottenere una palla lavorabile. Tagliatela a metà e cominciate a formare dei bastoncini della larghezza di un dito. Divideteli in piccoli pezzetti. Sono pronti per essere cotti!

Ingredienti per il condimento “cavolo cappuccio rosso non avrai scampo” :

-360 g. di cavolo cappuccio rosso

-1 scalogno

-2 bacche di ginepro5gnocchisegale

-3 chiodi di garofano

-1/2 cucchiaino di semi di cumino

-il succo di 1/2 limone

-olio e.v.o. q.b.

-sale marino integrale q.b.

Procedimento:

tagliare a fette sottili il cavolo cappuccio e lavatelo in acqua. Pulite e affettate lo scalogno e sistematelo in una padella con l’olio e le spezie. Mescolate per qualche minuto. Unite il cavolo capuccio dopo averlo asciugato dall’acqua. Salate e aggiungete il succo di limone. Cuocete con il coperchio facendo attenzione che non asciughi troppo. Quando sarà pronto prelevatene una parte e con l’aiuto del mixer frullatela aggiungendo ancora dell’olio. Prima di farlo togliete le bacche di ginepro e i chiodi di garofano!!!

10gnocchisegale+cavoloverza

Scaldate dell’acqua salata e quando bolle gettate gli gnocchi, appena saliranno in superficie saranno pronti. Toglieteli con l’aiuto della schiumarola e versateli in padella insieme al cavolo cappuccio frullato, mescolate e aggiungete ancora un filo d’olio per completare.

Usate il cavolo cappuccio rimasto per fare un letto agli gnocchi e servite!

Buon Appetito!

12gnocchisegale+cavoloverza

7 commenti

  1. Wow! Sei un genio!
    Ottima tecnica per rendere malleabile la farina di segale!
    Mi dispiace solo aver finito un paio di giorni fa della farina di segale macinata in casa, ma ho ancora taaanta altra farina di segale presa con il gas qui in Trentino!
    Per favore, specifica che si tratta di sale integrale!

  2. Trentino, sì ora che mi fai pensare sembra proprio una ricetta della tua zona! 🙂 Mi pace molto la segale: è uno dei miei cerali preferiti! Credo che la tecnica si possa utilizzare con qualunque farina, forse per le altre non è così importante. Certo è che così è molto veloce, inoltre ho l’abitudine, per non sprecare acqua, di tenermi sempre in cucina un termos di acqua calda che posso utilizzare sia per le tisane che, ad esempio, per fare i risotti. 🙂

  3. Ciao!
    Volevo ringraziarti per aver partecipato a Salutiamoci di dicembre!
    Questa ricetta mi è particolarmente piaciuta ed ho inserito foto e link al post conclusivo. Se non fossi d’accordo sulla pubblicazione della foto (ho specificato che è opera tua!) ti prego di farmelo sapere tramite mail latanadelriccioblog[at]gmail[punto]com e la toglierò immediatamente.
    Grazie ancora,
    Francesca

    • Grazie, Francesca per il lavoro fatto e per l’ospitalità.
      🙂

Trackback

  1. Cavoli! Vi aspetto questo mese per Salutiamoci! | la tana del riccio
  2. Cavoli! Quante ricette per Salutarci! | la tana del riccio
  3. Il cavolo cappuccio rosso e la mela | broccolo&carota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: