terrina di finocchi e topinambur

– Gaia, oggi ti faccio assaggiare qualcosa che non hai mai mangiato: i topinambur! – Così è iniziata la cucinata del venerdì. Quello che avevo in mente era una vecchia ricetta di famiglia che utilizzava le patate e i finocchi. Un piatto che avevo voglia di rinnovare togliendo la solanacea che infastidisce. Ho pensato proprio ai topinambur, tubero di stagione che vi ho già presentato qui l’anno passato. Gaia era molto incuriosita da questo nuovo vegetale: lo ha guardato con curiosità rigirandoselo tra le mani e… – Ti ricordi la patata americana, nonna? Quella che poi abbiamo messo nell’acqua? – Io, intanto dopo aver sbucciato i topinambur li risciacquavo in acqua. – Me lo fai assaggiare, nonna? – Con gusto ha assaggiato la sua fettina di tubero. Soddisfatta, ha scelto il suo grembiulino e, mentre le offrivo un aiuto per allacciarselo, lei riusciva a farsi il nodo dietro la schiena dicendomi: – No, grazie. Ce la faccio da sola! – E io non potevo che spalancare la bocca! La ricetta è semplice ecco che cosa vi servirà…

terrina topinambur+finocchi19

terrina di finocchi e topinambur

Ingredienti per una nonna e una bimba gourmet:terrina topinambur+finocchi1

-250 g. di topinambur

-un finocchio grande, grande

-panna di soya autoprodotta q.b.

-sale marino integrale q.b.

-succo di limone q.b.

-farina di mais q.b.

-noce moscata q.b.

Procedimento:terrina topinambur+finocchi5

per prima cosa dovete appunto sbucciare e lavare i topinambur. Tagliarli a fettine sottili e spruzzarli di succo di limone perché anneriscono come i carciofi. Lavate il finocchio e tagliatelo a metà, cuocetelo a vapore; io ho usato la pentola a pressione per dimezzare i tempi, circa 10 minuti. Sbollentate le fettine di topinambur in acqua salata per qualche minuto. Ora dovete assemblare il tutto. Gaia ha scelto lo stampo quadrato, che ho foderato con della carta da forno. Piano, piano l’aiuto cuoca ha grattugiato la noce moscata. Che bello avere a disposizione delle manine piccole per grattugiare la noce moscata! Poi, ha sistemato le fettine di topinambur sul fondo, vicine, vicine.

terrina topinambur+finocchi10

Ho tagliato il finocchio in fettine per la lunghezza e lei le ha utilizzate per il secondo strato. Salate, e grattate ancora un po’ di noce moscata. Aggiungete un po’ di panna e leccate il cucchiaino. Procedete così con un altro strato di topinambur e un altro di finocchio. Ancora panna e noce moscata. Terminate con della pioggia di farina di mais. Ora in forno a 180°-200°C fino a doratura. È buono caldo o tiepido.

Nel frattempo potete sfidare l’aiuto cuoca a una partita di memory, ben sapendo che la perderete. Gaia accetta con il suo sguardo di sfida mentre dice: – Bisogna saper perdere ogni tanto! – In realtà capisco che lo sta dicendo a sé stessa proteggendosi da un’eventuale sconfitta. Dico eventuale perché io non ho mai avuto una grande memoria neanche quando ero piccola… ! 3 a 1 per lei! E che soddisfazione misurare l’altezza della pila di carte… – Dai nonna, vediamo se ho vinto io o abbiamo pareggiato? – La mia vincita non è mai presa in considerazione!

terrina topinambur+finocchi14

È pronto! A tavola!

terrina topinambur+finocchi22

Annunci

3 commenti

  1. Mamma mia!!! mi sembra di sentire il profumo da qui!! io ho preso al volo il tuo consiglio e ho fatto i cardi al forno gratinati!!! si un autoregalo fantastico! avevi ragione!!! :))) inoltre utilissimo il fatto che in ogni ricetta metti i tempi di cottura in pentola a pressione!!! 😛 sei un mio punto di riferimento!!! grazie!!!

Trackback

  1. vellutata topinambur | broccolo&carota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: