palak tofu

Con l’arrivo della primavera e delle belle giornate mi è tornata una voglia indiana! Così, dai cassettini della memoria saltano fuori tanti ricordi… e tante ricette. Gli spinaci, con cui sto abbondantemente giocando per la raccolta del mese di aprile di Salutiamoci, non poteva che trovarmi a provare la tipica ricetta indiana palak paneer in versione vegan. Il formaggio, paneer, è stato sostituito dal tofu e il burro dall’olio d’oliva extravergine. Sono molto soddisfatta del piatto, sappiate che dovrete calibrare le spezie con attenzione perché il risultato è stato molto buono ma molto piccante, quindi attenti a dosare il peperoncino e lo zenzero. Io, il tofu me lo preparo in casa ma, se voi siete pigri compratelo. Il piatto ben si accompagna a un piatto di riso Basmati che vi racconterò una prossima volta. Ottimo anche con il pane indiano. Non vi fate spaventare dalla lista degli ingredienti o dalla lunghezza del procedimento in realtà è molto facile. Ho ridotto fortemente l’aglio della ricetta originale: gli indiani si fanno meno problemi di noi! Ancora una cosa: nella ricetta originale oltre al formaggio viene usato il pomodoro ma, come voi ben sapete, questa solanacea non fa parte della mia cucina (allergie/intolleranze); così l’ho eliminato e la ricetta non ne ha per niente sofferto. Per quanto riguarda il tofu il suggerimento è di metterlo prima in marinata con un po’ di Garam Masala in modo che si insaporisca. Ci siamo, vi ho detto tutto: possiamo cominciare!

palak tofu3

palak tofu

Ingredienti per il palak (crema di spinaci):

-3 manciate di spinaci lavati e privati del gambo

-1/2 cucchiaino di peperoncino rossopalak tofu1

-1/2 spicchio d’aglio

-3 cm. di radice di zenzero

Ingredienti per il curry:

-200 g. di tofu

-1 cipolla media

-1 spicchio d’aglio

-un pizzico di assafetida

-1/2 cucchiaino di curcuma

-1 foglia di alloro

-1/2 cucchiaino semi di cumino

-1/2 cucchiaino di peperoncino rosso

-1/2 cucchiaino di GARAM MASALA

 -1 cucchiaio di olio e.v.o.

-sale marino integrale q.b.

Procedimento per la crema di spinaci (palak):

mondate e lavate bene gli spinaci. Fate bollire in una pentola dell’acqua salata. Quando raggiungerà il bollore spegnete il fuoco e buttate gli spinaci, mescolate, coprite e lasciate riposare per 3 minuti. Scolate e versate sugli spinaci acqua fredda in modo da bloccare la cottura e mantenere il loro bel verde. Ottimo sarebbe usare del ghiaccio ma se non ce l’avete va benissimo anche l’acqua fredda. Preparate l’aglio e lo zenzero, sbucciandoli. Dovrete frullarli insieme agli spinaci e al peperoncino fino a ottenere una crema.

Procedimento per il palak tofu:

in una padella versate l’olio e i semi di cumino. Lasciateli cuocere mescolando, aggiungete quindi l’alloro e la cipolla tagliata finemente. Ora dovete aggiungere nell’ordine l’aglio, la curcuma, il peperoncino e l’assafetida. Sempre mescolando e aggiungendo un po’ di acqua calda perchè è possibile che si asciughi non avendo messo i pomodori. Dovete tirare a secco per qualche secondo. Aggiungete la crema di spinaci, aggiustate di sale. È ora il momento della Garam Masala. Mescolate e tirate a secco. Via, tuffate il tofu che cuocerete assieme per qualche minuto. È pronto! Come vedete è più lunga la lista della spesa che non il procedimento; il che equivale a più lunga a raccontarla che a farla!

palak tofu6

Con questa ricetta partecipo per il mese di aprile alla raccolta di Salutiamoci, siamo ospitati da Annalisa.

Mangiarbene

broccolocarota expo

AGGIORNAMENTO 31 ottobre 2015

Ecco le informazioni nutrizionali di questo piatto:

expo palak tofu

Advertisements

7 commenti

  1. neofrieda79

    Mi sto saziando ogni giorno delle meraviglie che posti, grazie!

  2. Non conoscevo questa preparazione, la tua rielaborazione mi sembra ottima, la proverò di certo!

  3. Acquolina in bocca…

  4. Su

    Ah, ma guarda, non avevo visto la tua ricetta…ne ho fatta una simile, cambia la fonte di proteine. …le solite indianofile ; )

Trackback

  1. Salutiamoci in aprile: gli spinaci! | Passato tra le mani
  2. jeera rice | broccolo&carota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: