gazpacho col trucco

 Domenica d’agosto che caldo fa!

La spiaggia è un girarrosto, non servirà

bere una bibita

se in fondo all’anima

sogno l’oceano. Splash!

 Ondeggiano le palme da dattero.picassobagnanti

In cielo un volo di fenicotteri.

Sopra lo scoglio c’è

una ragazza che

ride e si tuffa giù. Splash!

 Vieni qui, lei mi fa, turilla turilallà.

Vieni qui, se ti va, turilla turilallà.

Qui da me troverai, turilla turilallà.

tutto ciò che non hai.

 Ondeggiano le palme da dattero.

In cielo un volo di fenicotteri.

Sopra lo scoglio c’è

una ragazza che ride e si tuffa giù. Splash!

 pablo-picasso-figure sulla spiaggiaSopra lo scoglio c’è

una ragazza che

ride e si tuffa giù. Splash!

 Vieni qui, lei mi fa, turilla turilallà.

Vieni qui, se ti va, turilla turilallà.

Qui da me troverai, turilla turilallà.

tutto ciò che non hai.

 Domenica d’agosto che sera blu!

In cielo c’è una stella che guarda

giù.

Prendo la moto e

vengo a cercare te,

ma non ti trovo più. Splash!

Mi hanno regalato un grazioso grembiule da cucina Olè! Mi raccontano di vacanze in Spagna, di pranzi e cene interminabili e subito mi è venuta voglia di gazpacho. Ma il pomodoro no, il peperone no, il pane no e allora? Ecco il gazpacho verde, dissetante, rinfrescante, fa allegria.

– Cosa è minestrone?- stortando il naso e la bocca. É piaciuto a tutti dalla nonnabis al nipote. L’assaggiatore misterioso se n’è “bevuto” due piatti. Ricetta approvata a pieni voti!

Ingredienti:

-1500 g. anguria

-100 g. rucola9-gazpacho

-1 spicchio d’aglio

-160 g. cetriolo

-1/2 succo di limone

-olio e.v.o. q.b.

-sale q.b.

-2 gallette di riso

Procedimento:

togliere la buccia e i semi all’anguria. Pulire e mondare la rucola. Pelare il cetriolo. Nel mixer sistemare l’anguria a cubetti (tenere da parte alcuni pezzetti), la rucola, il cetriolo affettato, lo spicchio d’aglio. Aggiungere il sale, l’olio e il succo di limone. Frullare il tutto. Versare in un contenitore aggiungendo i pezzi d’anguria che erano stati messi da parte e sistemare in frigorifero per almeno un’ora. Al momento di servire, sbriciolare le gallette di riso in piccoli pezzi, mescolare. Le dosi di questo gazpacho possono variare secondo il gusto: più aglio o meno, così il limone. La rucola rende un po’ pizzicorino il gazpacho ma per chi ama il piccante, l’aggiunta di peperoncino è un obbligo.

Con il caldo è importante mangiare tanta verdura e frutta per restituire al corpo l’acqua e i sali minerali perduti. Anguria e melone sono perfetti. Avete mai pensato di utilizzare anche i loro semini? Lisa Casali  suggerisce di lavarli e tostarli in padella, e io l’ho fatto! Ecco il risultato:

2-semi melone e anguria

1 Commento

    Trackback

    1. zuppe fredde | broccolo&carota

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...

    Postils

    - loitering on odds and ends -

    Vegani in Viaggio

    Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

    Patrizia Vaier®️

    Life Style Vivere e pensare cruelty free

    la balenavolante

    blog di cucina vegan

    Michelangelo Buonarroti è tornato

    Non ce la fo' più a star zitto

    Club del Giallo

    Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

    Best Indian Food Blog

    Discovering all Indian food

    Nel giardino di Rosita

    Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

    The Plastic-Free Chef

    Reducing Kitchen Waste

    Shekkaballah's Suggestions

    A simple and real life

    Magie vegan di Chicca e non solo...

    Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

    Chiedi alla nutrizionista

    La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

    Artnet News

    cucina vegana per allergici e intolleranti

    Diario di una cinica estetista

    Vale tutto, purché sia intelligente.

    Postils

    - loitering on odds and ends -

    Vegani in Viaggio

    Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

    Patrizia Vaier®️

    Life Style Vivere e pensare cruelty free

    la balenavolante

    blog di cucina vegan

    Michelangelo Buonarroti è tornato

    Non ce la fo' più a star zitto

    Club del Giallo

    Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

    Best Indian Food Blog

    Discovering all Indian food

    Nel giardino di Rosita

    Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

    The Plastic-Free Chef

    Reducing Kitchen Waste

    Shekkaballah's Suggestions

    A simple and real life

    Magie vegan di Chicca e non solo...

    Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

    Chiedi alla nutrizionista

    La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

    Artnet News

    cucina vegana per allergici e intolleranti

    Diario di una cinica estetista

    Vale tutto, purché sia intelligente.

    Nel Mondo del Giardinaggio

    Giardinaggio, natura e tanto altro!

    conilsennodipoi

    cucina vegana per allergici e intolleranti

    Izy Hossack - Top With Cinnamon

    Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

    La dispensa verde

    Ritorno agli antichi saperi della cucina

    <span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: