fagiolini lunghi, lunghi indian style

L’ingrediente della ricetta di oggi sono questi fagiolini lunghi, lunghi fagiolini indian1con cui volevo meravigliare Gaia che, dopo la pausa estiva, è tornata a riempire il mio venerdì. Mi mancava tanto e a voi no? Una bella giornata: la nostra mattinata è trascorsa ai giardini dove abbiamo controllato scrupolosamente le novità della stagione. L’ippocastano ha già buttato a terra i suoi ricci e qualche castagna matta è stata già raccolta, i pesci del laghetto si sono moltiplicati e quelli vecchi sono cresciuti tantissimo. Le anatre sono in perfetta salute e sono una grande famiglia. Anche le tartarughe sono in acqua e l’occhio bello e nuovo della nipotina le ha individuate velocemente! Siamo finite persino in un set cinematografico allestito proprio all’ingresso dei giardini; ci siamo sedute su una panchina e abbiamo guardato le due attrici con i loro cani attori che provavano e riprovavano la scena. La nipote, che ha già cavalcato con successo le scene lo scorso anno nella parte di Atena, era molto incuriosita dal ciak si gira.

fagiolini indian2 fagiolini indian4

Ha una memoria incredibile: ricorda fatti, luoghi, persone. Io ci metto un po’ a ricordare e alle volte devo ammetterlo faccio finta perché lei si innervosisce tantissimo quando mi vede con lo sguardo perso o le meningi strizzate a cercare nel buio. Prendo tempo e cerco di farmi raccontare più particolari possibili prima che arrivi a dirmi: -Tu, nonna, insomma, non ti ricordi di niente!- con sbuffo e braccia che cascono abbandonate verso terra. Quando alla fine emerge qualcosa mi rendo conto che questo qualcosa risale a tantissimo tempo prima. La domanda è : -Ma non era che i bambini hanno memoria dai tre anni in poi?- Boh!

fagiolini indian10 fagiolini indian9 fagiolini indian8

La sorpresa dei fagiolini lunghi un metro con cui ci si poteva fare una collana è riuscita: – Io questi fagiolini così lunghi non li avevo mai visti!- intanto che pulivamo e spezzavamo i nostri legumi mi chiede: -Nonna, ma tu la gara di Monza l’hai vinta?- Io che ho una 600 Fiat rossa che ho sempre spacciato ai nipoti più piccoli come una Ferrari, mi mantengo serissima e le rispondo con un tono dispiaciuto che no, che le Ferrari hanno perso. – Ah, ho capito hanno vinto solo gli elicotteri che giravano sopra.- Ora, papà Nicola queste cose devi spiegarle meglio. Io, come gli elicotteri, ho sorvolato sulla spiegazione trattenendo le risate.

Questa volta le foto che vedete della ricetta sono state scattate da Gaia. Con un po’ di pratica avrò anche il fotografo mentre cucino.

fagiolini lunghi indian style

Ingredienti:

-300 g. di fagiolini lunghifagiolini indian7

-1 cucchiaino di semi di senape

-2 cucchiai di urid dall

-1 cucchiaino di peperoncino secco

-1 cucchiano di curcuma

-una grattata di assafetidafagiolini indian6

-8 foglie di curry fresche

-cocco grattugiato fresco o rapè q.b.

-olio e.v.o. q.b.

-sale q.b.

Procedimento:

lavare i fagiolini togliendo loro le estremità. Vi accorgerete che questi non hanno filo. Tagliarli a fagiolini indian11pezzetti di circa 2 cm. e lasciarli in acqua per il tempo di preparare il fondo di cottura. Risciacquate urid dall sotto l’acqua corrente. In una padella versate l’olio e aggiungete i semi di senape e l’urid dall. Mescolate, facendo attenzione che non bruci, fino a quando sentirete crepitare i semi di senape e il dall si sarà “abbronzato”. A questo punto aggiungere l’assafetida, la curcuma, il peperoncino rosso e le foglie di curry. Mescolate per un minuto, aggiungete i fagiolini scolati. Mescolate bene e salate. Coprite con acqua e a coperchio chiuso cuocete mescolando di tanto in tanto: il tempo di cottura è di circa 20-30 minuti. Togliete il coperchio, alzate la fiamma e tirate a secco aggiungendo alla fine il cocco. Se usate il cocco rapè lasciate un poco di liquido sul fondo in modo che si idrati.

Potete servire questo piatto con del riso qui e qua avete due ricette indiane.

fagiolini indian14

fagiolini indian25

fagiolini indian24

Per quanto riguarda l’urid dall ne ho, anzi ne abbiamo già parlato qui

urid dall

urid dall

Guardate, che bella foto mi ha fatto Gaia.

io+urad dall 1

Nel pomeriggio la collana l’abbiamo realizzata davvero, non con i fagiolini lunghi ma con le perle di legno colorato.

gaia perline 1 gaia perline5 gaia perline2

Gioco divertente e formativo: è necessario prima di tutto dividere le perle e catalogarle per forma e colore e dimensione, infilarle senza rovesciare il tutto per terra dove un gatto può anche mangiarle 🙂 !!!, imparare anche a fare un lavoro simmetrico… una verde di qua e una verde di là… credo proprio che questo gioco occuperà i pomeriggi del prossimo inverno.

    gaia perline4 gaia perline6

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: