a colazioneeeeeeee !!! Marmellata di rabarbaro&mango con puntini di cardamomo

Ecco si sta svegliando, la sento muoversi e rigirarsi nel letto, si rannicchia tirandosi tutta la coperta dalla sua parte. Meglio per me se esco dal giaciglio e la anticipo in cucina. La sveglia sta suonando… via, via di qui. Ultimamente i suoi risvegli non sono dei migliori: la sento agitata. Nella notte, scalcia, si rigira e devo continuamente cambiare posizione e la cosa mi disturba non poco. Cosa sognerà? Qui, in cucina, la aspetterò qui. Sento i suoi passi, si dirige in bagno, lo scorrere dell’acqua… ci siamo, arriva, lenta, passo dopo passo. Mi sistemo alla finestra, guardo fuori, sta piovendo ed è ancora buio. Apprezzo con piacere il calore che sale dal calorifero sottostante. Continuo a guardare fuori, tanto sono giorni che non mi rivolge la parola, è arrabbiata? Che cosa le ho fatto? Farò finta di nulla, non sarò certo io il primo a rompere questo silenzio. Proprio, no! Si sta preparando il caffè con la moka, prende la scatola delle gallette dal ripiano, giro la testa e la guardo. Nulla, le riesce proprio bene far finta di niente, che stronza! Ed io che sono sempre pronto ad ascoltarla… non mi guarda, prende il ghee e la marmellata dal frigorifero. Accende la radio: un po’ di chiacchiere in questa mattina così silenziosa. Il borbottare del caffè che sale, come al solito gli schizzi sporcheranno il fornello e lei manderà un accidenti: la sua prima parola. Potrei approfittarne e dirgliene quattro su come “le sta bene!”, che è la solita distratta, che il suo caffè fa schifo, una vera ciofeca, che sa di strabollito… troppo facile infierire su di lei! E poi è quello che sta cercando: la provocazione per fare rissa! Non mi freghi. Non cederò! Anche se comincio ad avere in po’ di fame! Potrei sedermi vicino a lei cercare di addolcirla, lo so fare bene, io! La guarderei reclinando la testa, con i miei occhi così grandi, verdi, penetranti… Potrei sfiorarle la mano, teneramente, morbidamente… Le strapperei di sicuro un sorriso. Il suo sorriso, che mi manca così tanto! In fondo, viviamo assieme da anni, siamo una vecchia coppia, si sa, a stare assieme ci sono momenti di crisi e vanno superati, superati insieme. E’ chiaro, che è lei a essere in difficoltà ed io cosa posso farci? Mi fa rabbia! Come può comportarsi così con me! Altro che occhi dolci! Ora mi ha proprio stancato, sai che ti dico vecchio mio? Coglila di sorpresa, attacca, prendi bene la mira e rovescia la tazza del caffè, e poi veloce come un fulmine distruggi le sue gallette per bene, butta giù dal tavolo il suo amato vasetto di marmellata, che vada in mille pezzi! Vedrai, che si accorgerà di te, e finalmente potrai avere anche tu la tua colazione in santa pace!

 marmellata di rabarbaro&mango con puntini di cardamomo

Ingredienti:

-70 g. di rabarbaro Donata

-130 g. di mango

-2 cm. di radice di zenzero

-60 g. di malto di riso

-una punta di polvere di agar agar

-5 semi di cardamomo 

Procedimento:

lavare bene il rabarbaro e tagliarlo a pezzetti. Sbucciare il mango e tagliarlo a cubetti. Grattugiare lo zenzero. Togliere i semi di cardamomo dalla capsula. Unire il tutto in una pentola, aggiungere il malto e cuocere a fiamma bassa, mescolando per circa 20 minuti. Conservare in frigorifero per una notte. Il giorno dopo, riscaldare il tutto aggiungendo l’agar agar. Cuocere ancora per 5 minuti.

Nel mio caso visto le ridotte quantità e la golosità è stato inutile sterilizzare; viceversa se volete conservarlo sarà necessario procedere alla sterilizzazione facendo cuocere ancora a bagno maria fino alla formazione del sotto vuoto.

marmellata rabarbaro+mango+zenzero1

2 commenti

    Trackback

    1. riso dolce della nonna Mimma | broccolo&carota
    2. pan di zucchero | broccolo&carota

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...

    Postils

    - loitering on odds and ends -

    Vegani in Viaggio

    Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

    Patrizia Vaier®️

    Life Style Vivere e pensare cruelty free

    la balenavolante

    blog di cucina vegan

    Michelangelo Buonarroti è tornato

    Non ce la fo' più a star zitto

    Club del Giallo

    Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

    Best Indian Food Blog

    Discovering all Indian food

    Nel giardino di Rosita

    Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

    The Plastic-Free Chef

    Reducing Kitchen Waste

    Shekkaballah's Suggestions

    A simple and real life

    Magie vegan di Chicca e non solo...

    Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

    Chiedi alla nutrizionista

    La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

    Artnet News

    cucina vegana per allergici e intolleranti

    Diario di una cinica estetista

    Vale tutto, purché sia intelligente.

    Postils

    - loitering on odds and ends -

    Vegani in Viaggio

    Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

    Patrizia Vaier®️

    Life Style Vivere e pensare cruelty free

    la balenavolante

    blog di cucina vegan

    Michelangelo Buonarroti è tornato

    Non ce la fo' più a star zitto

    Club del Giallo

    Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

    Best Indian Food Blog

    Discovering all Indian food

    Nel giardino di Rosita

    Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

    The Plastic-Free Chef

    Reducing Kitchen Waste

    Shekkaballah's Suggestions

    A simple and real life

    Magie vegan di Chicca e non solo...

    Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

    Chiedi alla nutrizionista

    La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

    Artnet News

    cucina vegana per allergici e intolleranti

    Diario di una cinica estetista

    Vale tutto, purché sia intelligente.

    Nel Mondo del Giardinaggio

    Giardinaggio, natura e tanto altro!

    conilsennodipoi

    cucina vegana per allergici e intolleranti

    La dispensa verde

    Ritorno agli antichi saperi della cucina

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: