cavolo cappuccio rosso al latte di cocco

Vi piace il cavolo cappuccio rosso? Io sto diventando fanatica di questo cavolo che una volta non amavo tanto. Preferivo di certo il bianco cavolfiore o i morbidi broccoletti che non questo cavolo tenace. Sarà per il bel colore che predispone l’artista che c’è in me, ho cominciato a usarlo sempre più spesso in cucina: qui e qua potete trovare le ricette della scorsa stagione. Quella di oggi è invece una ricetta di pura verdura, perché le verdure si mangiano anche così! Un buon contorno anche per chi non è vegan.

cavolocapucciorosso al cocco5

cavolo cappuccio rosso al latte di cocco

Ingredienti:

-1/2 cavolo cappuccio rossocavolocapucciorosso al cocco6

-1/2 cucchiaino di semi di finocchio

-1/2 cucchiaino di semi di cumino

-1/2 cucchiaino di fieno greco

-1/2 cucchiaino di semi di coriandolo

-4 cucchiai di latte di cocco

-olio e.v.o. q.b.

-sale q.b.

Procedimento:

lavare il cavolo e tagliarlo a fette non troppo sottili. In una padella versare l’olio e aggiungere i semi di coriandolo, mescolare fino a che scoppiettano. Quindi aggiungere i semi di finocchio, il fieno greco, i semi di cumino. Mescolare. Aggiungere il cavolo. Mescolare. Versare il latte di cocco. Salare. Coprire e lasciar cuocere fino a che il cavolo si è ammorbidito.

cavolocapucciorosso al cocco2

Fieno greco? Se volete saperne di più correte in erboristeria!

Queste sono le proprietà della Trigonella foenum-graecum. Fa parte della famiglia delle Leguminose ed è coltivato principalmente nel Mediterraneo, in India, Egitto e Marocco. Una delle più antiche piante medicinali.

  • anti-infiammatorio
  • antisettico
  • emolliente
  • espettorante
  • febbrifugo
  • galattogeno
  • mucillaginoso, cioè caratterizzato da una consistenza gommosa e gelatinosa, ottimo per l’intestino pigro
  • nutritivo
  • ristrutturante
  • lenitivo
  • stimolante
  • tonico
  • ipoglicemizzante ?!?
  • aiuta a diminuire i livelli di colesterolo
  • antiossidante
  • mal di gola
  • ascessi
  • fistole
  • nevralgia
  • irritazioni della pelle
  • piaghe
  • ingrossamento delle ghiandole linfatiche
  • ferite

10 commenti

  1. Anch’io adoro il cavolo cappuccio sia quello bianco sia quello rosso, da mangiare sia da crudo, sia fermentato e anche cotto. Insomma in tutte le versioni possibili. Grazie!

    • Non so perché ma ne ero certa che ti sarebbe piaciuto! ;)) un abbraccio
      Che con il tuo calendario d’Avvento è ormai giornaliero.

  2. Ciao Cri! Conoscevo solo due modi per gustare questo cavolo, ovvero crudo oppure stufato abbinato a mele e uvette.. un abbinamento particolare che non so da dove arrivi.. so solo che mia nonna lo cucinava così, e anche mia mamma.. e quindi anch’io! Mi piace questa versione speziata, con il latte di cocco che addolcisce il sapore deciso del cavolo sarà una delizia!
    Finalmente ho trovato un po’ di tempo per me e venire a trovare il tuo blog!!
    un bacione Cri buon weekend

    • Ciao Lucy, traslocare è impegnativo su tutti i punti di vista… ne so qualcosa… grazie di aver trovato il tempo per la visita.
      un abbraccio

  3. Enrica

    Purtroppo non ho trovato il fieno greco, ma il piatto era buonissimo e colorato !!

    • Grazie Enrica, sono contenta che ti sia piaciuto.
      🙂

      • bianca

        STRATOSFERICO! L’ho fatto 2 volte a distanza di pochissimi giorni….mmmmm..che bontà

      • Grazie Bianca, felice che abbia avuto un così grande successo!
        🙂

Trackback

  1. Il cavolo cappuccio rosso e la mela | broccolo&carota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: