Buon Anno con i biscotti speziati di Paola

Toc, toc… c’è qualcuno?

Siete tutti indaffarati a preparare il cenone o siete in vacanza? Avete fatto la scelta di lasciar riposare il vostro computer? Avete spento il vostro smartphone? Bravi! Anch’io ho messo a riposo un po’ la tecnologia in questi giorni… I posts di questo periodo sono i meno visualizzati di tutto l’anno dopo ferragosto, naturalmente. Bene, sono contenta di questo, perché così non mi sento in difetto nel non postare due volte alla settimana. Bene, perché vuol dire che le persone hanno altre cose più interessanti da fare che non stare attaccati ai bloggers. Bene, perché anch’io ho potuto rimettermi in laboratorio tra colle, pigmenti, lane, carte, gesso, cera… La cucina è chiusa: l’unico fornello acceso è quello elettrico per scaldare le misture, cuocere a bagnomaria le colle e le cere, miscelare solventi senza bruciare tutta la casa…

madonna e san Giovannino

Finalmente ho tanto tempo per dedicarmi all’arte da fare e da vedere! Sono stata a Palazzo Marino a vedere la Madonna Esterhazy di Raffaello, 1508 ca., tempera e olio su tavola di dimensione ridotte. Opera proveniente dal Museo delle Belle Arti di Budapest, che si colloca tra il periodo fiorentino e l’arrivo a Roma dell’artista. La tavola è incompleta e ha il pregio di mostrare bene il lavoro e la tecnica di Raffaello. Le opere da vedere all’interno della splendida Sala Alessi sono tre, oltre a questa Madonna con San Giovannino, c’è una copia attribuita a Francesco Melzi della Vergine delle Rocce, 1510-1520 ca., tempera e olio su tela, la particolarità è che è esattamente della stessa grandezza dell’originale, proviene dalla congregazione Orsoline di San Carlo. La terza è una Madonna con il Bambino, 1495 ca., di Giovanni Antonio Boltraffio, tempera su tavola proveniente dal Museo Poldi Pezzoli.  Consiglio per tutti: andate a Palazzo Marino (avete tempo fino all’ 11 gennaio), la mostra è gratuita e dovete fare un po’ di coda, copritevi bene!

10888666_10205410839252943_4946833994843159822_n

Sono tornata per l’ennesima volta al Museo del 900 a godermi un’immersione nel blu di Yves Klein. Ogni volta che incontro questo blu mi fa venire una gran voglia di rotolarci dentro, così succede che finisco con lo sdraiarmi quasi per terra per rubare uno scatto con il cellulare. Lucio Fontana è l’altro artista in mostra: il legame personale tra i due è raccontato attraverso 90 opere e una ricca documentazione di fotografie, e carte d’archivio. Non c’è che da perdersi nei suoi concetti spaziali

Tornando alla cucina, quella vera…

biscotti zenzero12

Paola mi aveva ben scritto la sua ricetta per i biscotti speziati tanto tempo fa. Questa era rimasta appesa alla mensola delle spezie tra le tante cose da fare e sperimentare. Un giorno prenatalizio ho deciso di provare questa ricetta trasformandola in una ricetta vegana. Il burro è stato sostituito dall’olio. L’uovo è stato eliminato e il miele sostituito dal malto di riso e dal concentrato di datteri. Ho usato la farina di kamut integrale anziché quella bianca00. Non è stato difficile e ora ho tanti buoni biscotti per la mia colazione di questi giorni di festa. Per qualcuno è risultata troppo forte di zenzero quindi occhio! se non sopportate quel pizzicore. Gaia li ha gustati senza problema, solo dicendo: – Pizzicano, un pochino! – questo non l’ha frenata e ho dovuto darle uno stop: Piccola Meravigliosa Golosa mi freghi tutti i biscotti? Io amo lo zenzero e le spezie e questi biscotti da inzuppo sono fantastici. Potete inzupparli e gustarli con un buon tè o una buona tazza di caffè rigorosamente fumanti.

Grazie Paola!

biscotti speziati di Paolabiscotti zenzero4

Ingredienti:

-350 g. di farina di kamut integrale

-100 g. di concentrato di datteri

-100 g. di malto di riso

-100 g. di olio di riso

-1 cucchiaino di bicarbonato di sodiobiscotti zenzero6

-1 cucchiaino di cannella in polvere

-2 cucchiaini di zenzero in polvere

-1 cucchiaino di chiodi di garofano

-1 cucchiaino di cacao amaro

-1 grattata di noce moscata

-1 giro di pepe nero

-2 anici stellati

Procedimento:

unite le spezie e pestatele con il mortaio. biscotti zenzero7Setacciate e unite la farina, il cacao e il bicarbonato. Miscelate, con il mixer, l’olio con il concentrato di datteri e il malto di riso fino a farne un’emulsione. Unite la fase liquida a quella solida e mescolate. Non riuscirete a stendere l’impasto quindi dovrete procedere con gli stampini direttamente sulla carta da forno. Cuocete a 180°C per 15-20 minuti, dipende da quanto grossa è la forma dello stampo che avete utilizzato. La ricetta prevedeva anche la glassa, io ho preferito evitare ulteriori zuccheri e lasciare la ricetta più leggera.

Non c’è lievito nella ricetta, le spezie potete variarle a vostro piacimento.

biscotti zenzero13

 Non mi resta che farvi gli auguri di un

Buon Anno, 2015!

Fate festa, divertitevi ma non sparate botti (a Milano sono stati proibiti!) pensate ai cani e ai gatti che ne sono terrorizzati! Grazie!

Annunci

5 commenti

  1. Mi sto godendo questa mattinata andando a leggere i vari aricoli postati dai blog che seguo, proprio perché negli altri giorni aevo altro da fare. Merita andare a vedere la Madonna di Esterhazy, anch’io l’ho vista e sono sempre molto grata al Comune per questa iniziativa che ormai è diventata tradizionale. Un abbraccio e un augurio tutto speciale per questo anno che si è appena affacciato.

  2. questo fine settimana proverò a fare i tuoi biscotti. Mi piace tantissimo la ricetta. Ti faccio tanti auguri. Un abbraccio.

Trackback

  1. biscotti al cioccolato | broccolo&carota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: