spaghetti di farro integrale con broccolo fiolaro

Questo broccolo è stata una vera sorpresa. È arrivato con la spesa G.A.S. della settimana e non lo avevo mai mangiato. È una varietà di broccolo che è inserita nell’elenco dei prodotti veneti tipici. Viene coltivato sulle colline di Creazzo in provincia di Vicenza. Se ne volete sapere di più accedete da qui

cavolo fioraio1Il nome fiolaro deriva dalla presenza di germogli inseriti lungo il fusto della pianta, conosciuti con il termine dialettale di fioi (figli) e che sono insieme alle foglie più giovani la parte migliore del broccolo. Anche Goethe se ne innamorò  durante la tappa vicentina del suo viaggio in Italia, tanto da descrivere la donna che ne portava ceste piene sostenute da quel legno flessibile che non è altro che il bigolo, strumento di lavoro dei contadini. Goethe, tra le tante architetture disegnate, finisce per ritrarre la contadina che insieme ai suoi ortaggi l’aveva affascinato. Il suo aspetto cespuglioso faceva pensare a qualcosa di selvatico, di bel colore verde si mostrava aperto come un grande fiore. Ho pensato subito ad una pasta e mi sono lasciata subito immaginare a quale sarebbe stata la sua compagnia in padella. Una ricetta vegan, semplice che faccia sentire appieno il gusto di questa specialità (le ricette venete sono ricche di formaggi e carne per cui non ho potuto riferirmi ad esse). Un ingrediente e poi un altro ed ecco che gli spaghetti sono stati pronti e gustati con grande piacere. Ho scelto gli spaghetti di farro integrale proprio per il loro gusto antico che ben si abbina al broccolo.

spaghetti farro cavfiolaro9

spaghetti di farro integrale con cavolo fiolaro

Ingredienti per un lui e una lei:cavolo fioraio4

-120 g. spaghetti di farro integrale

-un cespo di cavolo fiolaro

-1 spicchio d’aglio

-qualche cappero salato di Pantelleria

-olive verdi q.b.

-olive nere q.b.peperoncini marco

-sale marino integrale q.b.

-olio e.v.o. q.b.

-peperoncino rosso q.b.

-gherigli di noci q.b.

Procedimento:

lessare in poco acqua salata (6-7 minuti) il cavolo fiolaro dopo averlo lavato. Scolarlo per bene. In una padella versare l’olio e aggiungere l’aglio, i capperi (devono essere prima messi in acqua e lavati con più lavaggi per eliminare il sale e idratarli), il peperoncino. Togliere l’aglio e aggiungere il broccolo fiolaro tagliato a pezzi. Mescolare. Aggiungere le olive verdi e nere private dei noccioli e tagliate a pezzetti. Mescolare. Salare. Lasciar insaporire. Nel frattempo avrete cotto gli spaghetti in acqua salata, rimanete indietro nella cottura di 1-2 minuti. Scolate e versateli nella padella insieme al cavolo e fate saltare il tutto. Terminate aggiungendo i gherigli di noci spezzati e ancora un giro d’olio. Facile, no? 

Così fu: il broccolo veneto migrò verso sud! 

spaghetti farro cavfiolaro8

Ringrazio Marco per i suoi peperoncini di cui mi ha fatto dono: puro rosso, profumato e piccante come piace a me.

 

Annunci

7 commenti

  1. bianca

    ha un aspetto meraviglioso. Questo quasi quasi lo provo

    • Prova, prova… Non rimarrai delusa. Il broccolo fiolaro è davvero una specialità!
      Un abbraccio.

  2. non conoscevo la bellissima storia di Goethe che hai raccontato. Il sapore del fiolaro conquista al primo assaggio. La ricetta che hai creato, In veste mediterranea è golosissima. Buona giornata.

  3. Nn conosco il broccolo violato, io che amo le verdure per nn parlare della famiglia dei cavoli…. Il tuo piatto si fa mangiare cm gli occhi!:-):-):-)

    • Ciao Marilena, il cavolo si chiama fiolaro. Se clicchi sul link ne conoscerai la storia e la sua pregevolezza.
      Grazie di aver lasciato la tua testimonianza.

Trackback

  1. vellutata di broccolo fiolaro | broccolo&carota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: