Ultimi giorni di Expo: Arts and Foods alla Triennale di Milano

Ultimi giorni di Expo con code dove la pazienza è messa a dura prova. austria-expo-copyIo l’Expo l’ho visitato a luglio approfittando della compagnia di Gaia e dei suoi genitori. Visita strategica con Gaia nel passeggino che ci ha permesso di saltare la coda agli ingressi dei padiglioni anche se in quei giorni non c’erano ore e ore di attesa. Se volete saperne di più vi invito a cliccare qui dove viene raccontata la bella giornata da mamma Valeria. Quello che vi voglio raccomandare oggi è la visita, gratuita con il biglietto Expo, al Padiglione Arts and Foods alla Triennale di Milano. Una bella mostra che vale la pena di visitare. Ultimi giorni anche qui: si chiuderanno i battenti alla fine del mese ma sicuramente non avrete lunghe code da affrontare e questo vi compenserà del lungo tempo di attesa in Expo. Io alla Triennale ci sono stata due volte. La prima in compagnia di amici: abbiamo passato in rassegna ogni opera presente senza perderci neanche una tazzina! Scarpe comode, mi raccomando! Mi era così piaciuta che ho deciso di ritornarci una seconda austria-expo-1-copyvolta con Gaia: quanto le piace venire con me alle mostre e quando vede un manifesto mi chiede sempre se si riferisce a una mostra e se andremo a vederla. Ho naturalmente scelto una visita più rapida e più leggera con una selezione di cose che potessero interessarla e incuriosirla. Il grande spazio della Triennale non costringe in passaggi stretti e i bambini possono percorrerla senza troppo impegno corporeo. Arts and Foods, Rituali dal 1851 il curatore è Germano Celant. Il percorso è sia cronologico che tematico. C’è anche un percorso studiato per i bambini dove l’accesso è vietato ai grandi e dove si possono vedere giocattoli d’epoca. Una delle prime cose che si incontrano è una vetrina contenente una collezione di posate bellissime con manici anche in madreperla, posate luccicanti finemente cesellate, dalle fogge e dagli usi più strani. Insomma, tutto quel che serve per preparare un banchetto per un re e una regina!

posateExpoArtsFoods   posate-in-mostra

Nella prima parte della mostra sono presenti ricostruzioni di ambienti: sale da pranzo, cucine, bar, pic nic sull’erba, cucine da campo (C’era una volta la guerra… ).

20150912_182546   20150912_182540

   Le Courbusier, Meuble Cuisine Atelier, Type1, 1955

progettata per “l’Unité d’habitation” di Marsiglia

triennalexpo24

Verner Panton, mobili prodotti da Vitra, 1969

si scoprono ambienti in bianco e nero con sedie dalla forma sinuosa

triennalexpo25
   si scoprono i wagon degli hippies…

– Nonna c’è la tua bandiera colorata dentro! –

ArtsFood-8-Rotoliving-by-Joe-Colombo

La Roto-living unit, 1969,

disegnata da Joe Colombo per la propria abitazione

quadri, sculture, fotografie…

claude monet

Lo chef Pere Paul, 1882

lo chef più simpatico ritratto da Claude Monet

braque

 Georges Braque, Natura morta con clarinetto, ventaglio e grappolo d’uva, 1911

Braque e uno dei suoi tavoli cubisti

20150912_180310

 Fernand Leger, I fumatori, 1911-1912

20150912_180507

 Ernest Ludwing Kirchner, Natura morta con ciotola di legno e cotogne, 1917

triennalexpo33

Giovanni Gastel, Ricerca, 1991

Capelli d’angelo?

i filmati pubblicitari in bianco e nero hanno lasciato Gaia perplessa:

– E, sì piccolina, una volta la televisione era in bianco e nero! 

Lei mi guarda con una faccia da compatimento!

libri…

20150912_175940

 piccole cuoche… piccole ricette…

c’era una Gaia in cucina…

20150912_182928

orti in tempo di guerra…

    20150912_182944  20150912_183141

cucina in tempi eccezionali? cucina in tempo di guerra?

peccato non poterli sfogliare… chissà quanti utili consigli di recupero ci sono nascosti!

copertine di vecchi dischi a 33 giri…

triennalexpo17   triennalexpo14   triennalexpo15    triennalexpo12  triennalexpo11  triennalexpo16

divertente fare un salto indietro nella memoria e ritrovare oggetti dimenticati…  

i pupazzi pubblicitari gonfiabili di quando ero bambina. Li riconoscete?triennalexpo6


i frigoriferi piccoli, piccoli quelli con cui le triennalexpo9 bambine giocavano riempiendoli con scatolette e bottigliette che erano esattamente la riproduzione di quello che era in commercio all’epoca… ma quanti punti occorrevano per avere in omaggio la mucca Carolina?

 

si gioca con opere d’arte…

triennalexpo21  triennalexpo22

triennalexpo26

Braco Dimitrijevic, Heralds of post history,1997

triennalexpo28

 l’Igloo ricoperto di pane azzimo di Mario Merz, 1989

triennalexpo29   

l’opera olfattiva di Jannis Kounellis, Untitled, 2013.

– Che profumo di caffè! –

triennalexpo35   triennalexpo36   triennalexpo37

Frank O. Gehry, GFT fish, 1985-1986

una casa a forma di pesce… Giona e la balena o Geppetto in attesa del suo Pinocchio?

triennalexpo38 

 Leaning Fork with Meatball and Spaghetti III, 1994

– Che forchettona! –

poi ci emozioniamo perchè la guida ci rivolge qualche domanda e lo scatto è mosso!

Chiedete al personale di sala ogni vostra curiosità, è ben preparato, gentile, e sorridente.

triennalexpo39

Urs Fischer, Bread House(casa di pane) 2004-2006

a noi, bambine, ricorda un po’ la casa di Hansel e Gretel, senza zuccheri, però!

triennalexpo40  triennalexpo41   

  Ron Mueck, Woman with shopping, 2013

– Nonna, sembra vera! –

– Hai ragione, Gaia. –

triennalexpo30

Subuodh Gupta, two cows, 2003-2008

biciclette dorate per il trasporto del latte

triennalexpo32

un tè per principesse ma…

– Questa torta ha accendini al posto delle candele… e anche nel candelabro… –

triennalexpo44

Issey Miyake, Pleats Please Sushi, 2014

Attenzione a quello che mangi! Non tutto è ciò che sembra!

triennalexpo45

  Questa opera si è deciso di riprodurla!

– Nonna, possiamo farla anche noi questa! –

triennalexpo47

Cai Guo-Quang e la sua tecnica con polvere da sparo.

Questa è piaciuta tanto, tanto alla nonna! 

Giuseppe_Penone_Pane_alfabeto_1969

  Giuseppe Penon, Pane alfabeto, 1969

– Cosa c’è scritto, nonna? –

 

20150912_184606~2

  la bottiglia del selz? Si, in un arcobaleno…

ArtsFoods-Triennale-di-Milano-09

capsula spaziale russa degli anni ’60  

20150912_190305

  cibo per gli astronauti in busta

triennale tick

 Andreas Gursky, 99 Cent, 1999

Troppo cibo…

Potete anche visitare l’ottava edizione del Triennale Design Museum che è dedicata al tema 20150912_201650Cucina & triennalexpo49Ultracorpi, ovvero al racconto della trasformazione degli strumenti tradizionali della cucina in macchine e automi. Un’invasione di elettrodomestici dove rischiate di incontrare anche la vecchia dimenticata cucina della mamma, nonna, nonnabis che è passata alla storia!

Il percorso bambini è stato creato con postazioni video dove vengono presentati spezzoni di cartoni animati inerenti al cibo, e questa volta sono a colori!

Alcune foto sono state scattate da me, altre sono state inevitabilmente prese dal web che ringrazio come sempre. 

Dimenticavo…

per quanto riguarda la ricetta del nostro pranzo ve la raccontiamo una prossima volta! 

Annunci

2 commenti

  1. Bellissimo ottima idea , e come sempre fantastici i tuoi racconti.
    Ti seguo sempre volentieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: