burger di cavolo nero e cicerchie

Quest’inverno c’è una vera abbondanza di cavolo nero e questo mi fa mooolto piacere: ho imparato ad apprezzare il suo gusto rustico, e ho potuto/dovuto cimentarmi in ricette diverse per non annoiarmi. A voi piace il cavolo nero? Lo usate nella vostra cucina?

cavolo nero2Quella di oggi è una ricetta per un veg burger tutta salute e tutto gusto. Il veg burger è un buon modo per far mangiare verdure e legumi a chi di solito storce il naso. Il cavolo nero ha un sapore deciso e che esalta la dolcezza delle cicerchie. Questi legumi mi sono stati regalati dalla amica Silvia (Grazie, Silvia!) e, a lei e alle sue ragazze adolescenti, voglio dedicare questi burger.

cicerchie dec4

La cicerchia è un’antico legume, dall’aspetto sembra un cece un poco più piccolo. Ha un alto contenuto proteico. La sua buccia è molto resistente e per questo ha bisogno di molto tempo per l’ammollo (24 ore). Quelle che ho utilizzato sono decorticate mediante un procedimento meccanico e per questo non necessitano di bagnetto. winking-emoticon Il cavolo nero era già stato abbondantemente pulito e lavato e tagliato a tocchetti (si usa tutto anche la costola e non solo la foglia!).

burger di cavolo nero e cicerchie

Ingredienti per 6 burger:

-300 g di cavolo neroburger cavolonero cicerchie1

-150 g di cicerchie decorticate

-70 g di cipolla rossa

-1 cucchiaino di masala Equosolidale per verdure

-farina di mais q.b.

-sale marino integrale q.b.

-olio e.v.o. q.b.

Procedimento:

lessate le cicerchie in acqua per 30 minuti; il rapporto è di 1:3. In una padella versate dell’olio e aggiungete la masala. Mescolate e lasciatela ben colorire. Versate la cipolla affettata quindi, dopo aver mescolato, il cavolo nero. Salate. Coprite e lasciate cuocere mescolando e aggiungendo acqua calda se necessario. Quando le cicerchie saranno pronte scolatele e buttatele in padella insieme al cavolo nero. burger cavolonero cicerchie2Mescolate e aggiustate di sale. Versate il tutto nel vostro robot di cucina e aggiungendo un po’ d’olio a filo riducete a impasto. Accendete il forno 180°C e rivestite con la carta da forno una teglia. Un piccolo, stupido trucco per non lasciare che la carta da forno si sposti è bagnare il fondo della teglia con dell’acqua e lasciarvi aderire la carta. Non si sposterà più e voi potrete procedere senza intoppi. Vi servirà un ring per dare forma ai vostri burger. Con il cucchiaio riempirete il ring e con un piccolo peso date la giusta pressione all’impasto. Non schiacciateli troppo! Prima di riempire il ring e dopo averlo riempito spolverizzate con la farina di mais. Non vi resta che metterli in forno per circa 10 minuti.

burger cavolonero cicerchie5

La cosa divertente dei veg burger è che sono una perfetta schiscetta per tutti quelli che vogliono portarsi il pranzo da casa e non finire per pranzare con il solito panino. Sono buoni caldi ma anche tiepidi. Parola di nonna che di schiscette ne ha preparate tante!

Se vi sono piaciuti potete trovare altre ricette veg burger le trovate nella sezione veganburger, è logico!

burger cavolonero cicerchie10

Annunci

4 commenti

  1. Originalissimi questi veg-burger, mai fatti col cavolo nero e la cicerchia, appena recupero quest’ultima li provo. Trovo anch’io che la versione decorticata sia molto comoda da usare, prende un po’ l’aspetto delle lenticchie rosse…
    Il cavolo nero io lo uso soprattutto per farci il pesto crudista, oppure nelle zuppe spesso in abbinata ai cannellini.

    • Ciao Daria, il pesto di cavolo nero lo faccio utilizzando le parti più dure (coste e gambi delle foglie), la zuppa con i canellini è un must!
      Grazie del passaggio! Sempre contenta di salutarti!

  2. Ma che buono questi burger …. !
    Io adoro letteralmente il cavolo nero, ma non l’ho mai provato con le cicerchie ..
    Lo farò presto 🙂
    Grazie per la ricetta!!

    • Ottima unione cicerchie e cavolo nero! Grazie della visita e di aver lasciato traccia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Zero-Waste Chef

No packaging. Nothing processed. No waste.

artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

The Zero-Waste Chef

No packaging. Nothing processed. No waste.

artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: