riso Venere e asparagi

asparagi1

Proverbio del giorno:

“La buona campana si sente quando è lontana “

Vi piacciono gli asparagi? Questo piatto l’ho preparato per la mia mamma che gli

a-spa-ra-gi

le sono sempre piaciuti!

Degli asparagi ho usato tutto sia le punte che la parte più legnosa dei gambi: una ricetta senza sprechi!

riso venere asparagi mandorle5

riso Venere e asparagi

Ingredienti per una nonna e una nonnabis:

-120 g di riso nero o Venere

-500 g di asparagi

-1 cipollottoriso venere3

-1 cucchiaio di burro di mandorle            home made*

scorza d’arancia seccata                       home made

-olio e.v.o. q.b.

-sale marino integrale q.b.

-pepe nero q.b.

Procedimento:

pulite gli asparagi: con un coltellino raspate la parte inferiore dei gambi in modo da togliere l’eventuale terra. Cuocete gli asparagi nell’asparagera. Quando saranno cotti tagliateli separando la parte più tenera dalla parte più coriacea. In una padella versate l’olio e unite il cipollotto lavato e tagliato a fette. Aggiungete le parti degli asparagi “coriacei” tagliati a tocchetti. Salate. Pepate. Mettete il tutto nel mixer e cominciate a frullare fino a sminuzzarlo perfettamente; a questo punto dovete con un setaccio (va benissimo quello per fare la salsa di pomodoro) eliminate i filamenti che sono fastidiosi. Ora siete pronti per la cottura del riso che è piuttosto lunga: 40 minuti in pentola normale 15-18 minuti in pentola a pressione (tempi indicativi). Essendo un risotto vi consiglio di fare una prima cottura in pentola a pressione portandolo così avanti di cottura e poi una volta sfiatata la pentola (mi raccomando!) continuare normalmente. Così ho fatto io! Indicativamente 10 minuti di pentola a pressione e poi cottura normale. Quando comincerete la risottata aggiungerete la salsa d’asparagi che avete preparato, ed eventuale acqua calda salata fino a terminare la cottura del riso. Quando il riso sarà pronto aggiungete il cucchiaio di burro di mandorle, mescolate. Qualche momento e poi impiattate aggiungendo le punte degli asparagi e una spolverata di scorza d’arancia.

Alla mamma è piaciuto molto questo piatto e anch’io ne sono rimasta soddisfatta. Peccato che le foto non mostrino bene il colore dell’arancia che si perde nel piatto nero!

riso venere asparagi mandorle2

*Burro di mandorle?

Il burro di mandorle lo trovate anche in commercio nei negozi bio ma potete con poca fatica prepararlo in casa. Comprate le mandorle bio e mettetele in forno per pochi minuti in modo da tostarle. Io ho riposto la lama del mio mixer e il suo contenitore per un’ora nel freezer. Quando le mandorle si saranno raffreddate non dovrete fare altro che metterle nel mixer che sarà bello freddo e andare di tutta velocità intervallando in modo che non si riscaldi troppo. Prima otterrete una farina di mandorle e poi arriverà il burro. Io lo conservo nel congelatore pronto all’uso. È ottimo per mantecare i risotti in stile veg!

 

2 commenti

  1. Adoro asparagi e riso venere! E con questa ricetta mi hai dato un’ottima idea per non buttare la parte legnosa … semplice e geniale!!!
    Grazie!!
    Lydia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food - TRAVEL and FOOD

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food - TRAVEL and FOOD

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: