crostata al mango del ritorno

Proverbio del giorno:

“Quando il mare si lagna, la terra si bagna “

Il mango, lo adoro!  Assaggiare il frutto appena colto dalla sua pianta è un’esperienza gustativa che non dimenticherete mai! Fare colazione con un piatto colmo di fette di mango succulenti, maturi al punto giusto, il cui profumo vi avrà già fatto girare la testa prima ancora di portare alla bocca il frutto è qualcosa che vi riconcilia con la vita!

Certo è che, quando si ritorna a casa, avendo acquisito una tale sana abitudine alimentare godereccia cercherete di resistere nell’andare subito a comprarvi dei manghi, ben sapendo che rimarrete delusi. Sappiate però che prima o poi la voglia di quel sapore vi farà entrare in un negozio o vi farà avvicinare a una bancherella del mercato per cercare disperatamente quel frutto che sicuramente non troverete più! Così è sempre per me! Resisto, resisto nel mio “non lo compro” per poi cedere e acquistare il mango d’esportazione! Per consolarmi mi regalo un dolce e anche un altro che mi faccia fare pace con la mia ritrovata quotidianità!

Lo sapete che il mango fa parte della famiglia delle Anacardiaceae? Quindi è un parente stretto del pistacchio e dell’anacardo. La pianta del mango può raggiungere 40 metri di altezza e può vivere a lungo, anche 100 anni! È un sempreverde: ha foglie grandi e i suoi fiori sono delle pannocchie bianco-rosate. Il frutto, lo conoscete bene, ha la buccia di colori diversi: verde, gialla, rossa o mix di essi.

crostata-mango7

 

“Nonna, toglimi quel moscerino dalla fetta, per favore. Io non mangio i moscerini!”

“Gaia, non è un moscerino è solo un semino di cardamomo!”

crostata al mango del ritorno

Ingredienti per tortiera diametro 24 cm:

per la pasta:

-300 g di farina di kamut

-140 g di olio di riso

-100 g di malto di risocrostata-mango4

per il ripieno:

-500 g di mango

-6 g di agar agar

-200 g di acqua

-3 semi di cardamomo

-100 g di succo d’agave

-succo di limone q.b.

Procedimento:

per la pasta:

miscelare l’olio di riso con il malto. Aggiungere alla farina la miscela e lavorarla. Stendere nello stampo.

per il ripieno:

sbucciare il mango e tagliarlo a pezzetti. Spruzzarlo con il succo di limone in modo che non si annerisca. Con un mixer, frullare i pezzetti di mango insieme al succo d’agave e all’acqua e all’agar agar. Aggiungere i semi di cardamomo. In un pentolino versare il tutto e portare al primo bollore mescolando. Lasciar raffreddare un poco quindi versare nella tortiera ricoprendo la pasta. Cuocere a 180°C per 30 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: