Moros y cristianos

Proverbio del giorno:

” Chi semina in ottobre, miete in giugno”

moros-y-cristianos7

La ricetta di oggi è una ricetta tipica cubana e la si ritrova con varianti in tutto il centro-sud America. Il nome di questo piatto si riferisce al periodo della Reconquista spagnola. I moros, i mori, nel piatto sono rappresentati dai fagioli neri mentre il riso rappresenta i cristianos, i cristiani, i bianchi della Spagna. Un pasto completo: carboidrati, proteine. Senza glutine. Ha sfamato molte persone: un piatto povero e nutriente. La presenza del peperone rosso fa si che non sia indicato a chi ha allergie e/o intolleranze alle Solanacee.  Lo so che stai sbuffando, pensando alla preparazione dei fagioli! Si fatica a ricordarsi di mettere in ammollo i legumi la sera fino a quando non si acquisisce una certa abitudine alimentare; ricordo che posso essere cotti e surgelati tranquillamente quindi il mio consiglio è quello di abbondare con le dosi ogni volta, e l’eccedenza sistemarla in un contenitore ermetico nel congelatore per una prossima volta. Non mi stancherò mai di suggerire l’uso della pentola a pressione: è ecologica perché abbrevia i tempi di cottura  e vi vuole bene perché vi regala più tempo.

moros-y-cristianos16

Moros y cristianos

Ingredienti per 4 persone:

-500 g di riso lungo

-250 g di fagioli neri

-1 peperone rossomoros-y-cristianos4

-1 cipolla

-2 spicchi d’aglio

-1 cucchiaio di cumino

-1 cucchiaio di origano

-olio e.v.o. q.b.

-sale marino integrale q.b.

olio extra vergine di oliva

Procedimento:

mettete a mollo in acqua fredda per una notte i fagioli. Sciacquateli e cuoceteli in pentola a pressione aggiungendo acqua fino a coprirli per circa 25-30 minuti. Al fischio sfiatate e raccogliete i fagioli ma non buttate l’acqua perché la userete per cuocere il riso. Affettate la cipolla e insieme all’aglio metteteli in un tegame con l’olio. Unite i semi di cumino e l’origano. Mescolate bene. Aggiungete il riso e il peperone tagliato a cubetti. Unite i fagioli. Ancora una bella mescolata e poi cominciate la cottura del riso versando un poco alla volta l’acqua di cottura dei fagioli. Aggiustate di sale man mano che versate l’acqua. Quando il riso sarà cotto spegnete, lasciate riposare e servite.

moros-y-cristianos10

Il giorno 5 ottobre l’uragano Matthew ha colpito anche l’isola di Cuba: inondazioni nella zona orientale di Hoguin, a Punta Caleta, costa meridionale nella provincia di Guantanamo. Le raffiche di vento ha 250 km orari hanno distrutto, ci sono danni materiali incalcolabili ma nessuna vittima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: