Carnaroli con zucca e nocciole

Proverbio del giorno:

“Legna tagliata a luna crescente, non arde per niente “

Questo risotto sta diventando il mio cavallo di battaglia. Ormai lo propongo con tranquillità anche a chi non è vegano perché sono sicura che sarà di suo gradimento. Con i nipoti è una festa e suscita sempre un gran entusiasmo. La mamma mi conferma ogni volta che le piace un sacco. Le amiche sono rimaste soddisfatte e incuriosite dall’utilizzo delle nocciole e di quello, antispreco, della buccia di zucca. Antispreco perchè non si butta nulla: polpa, buccia, semi. La zucca è proprio un frutto meraviglioso dell’autunno e ci accompagna anche per tutto l’inverno. Se volete utilizzare la buccia acquistate una zucca bio e lavatela molto bene.

risotto-zucca-nocciole9

Carnaroli con zucca e nocciole

Ingredienti per 4 persone:risotto-zucca-nocciole1

-250 g di riso Carnaroli

-1 piccola zucca Delica bio

-1 scalogno

-olio e.v.o. q.b.

-1 spicchio d’aglio

-sale marino integrale q.b.

-granella di nocciole di Gabriella q.b. risotto-zucca-nocciole11

-pepe nero q.b.

Procedimento:

lavate accuratamente la zucca usando uno spazzolino in modo da togliere i residui terrosi. Tagliatela e privatela dai filamenti: potete ricavare i semi da tostare in forno e mangiucchiare in allegria mentre cucinate. Togliete la buccia alla zucca e tagliatela a pezzetti. In precedenza avrete aromatizzato l’olio con uno spicchio d’aglio e qualche granello di sale; con questo spennellate la buccia della zucca posatela sulla placca rivestita con la carta da forno. Infornate per circa 15-20 minuti a 180°C. Affettate lo scalogno e tagliate la zucca a pezzi piuttosto grossi. Versate un po’ d’olio nella pentola per il risotto e aggiungete lo scalogno e il riso. Mescolate fino a far brillare il Carnaroli. Aggiungete la zucca. Mescolate. Cominciate la cottura del riso versando un po’ alla volta l’acqua calda salata (5 g di sale per 1 l d’acqua). Mescolate. Mescolate. Quando il risotto sarà al termine versate un cucchiaio di granella di nocciole e mescolate. Servite impiattando e spolverizzando il riso con altra granella e sistemando qualche pezzetto di buccia di zucca e qualche nocciola.

nocciole3

Se avete voglia di cimentarvi nella preparazione del burro di nocciole… ecco la ricetta e la procedura… lo userete per mantecare il risotto.

burro di nocciole salato

Ingredienti:nocciole1

-nocciole q.b.

-sale marino integrale q.b.

-acqua q.b.

Procedimento:

dopo sgusciato e poi aver tostato in padella o in forno le nocciole mettetele nel congelatore per circa un’ora. sistemate nel congelatore il cestello e la lama del vostro robot da cucina. Quando tutto sarà ben freddo procedete alla frullatura, dovete andare di gran velocità. Prima si formerà al farina di nocciole e poi il burro. Solo se vedete che il vostro robot arranca e il burro non si fa potete aggiungere un poco d’acqua freddissima. Alcuni autori aggiungono anche dell’olio d’oliva ma se avete un buon robot non sarà necessario. Il burro così ottenuto lo potrete conservare solo per pochi giorni nel frigorifero oppure potrete congelarlo. 

Un’altra ricetta antispreco con la zucca la trovate qui.

risotto-zucca-nocciole4

3 commenti

  1. giuliafpposta

    Ottimo

Trackback

  1. vellutata lenticchie e zucca indian style | broccolo&carota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: