tortina raw all’avocado

Proverbio del giorno:

“Aprile dolce dormire”

Questa ricetta è stata ampiamente pubblicata nel web, è si può dire un must della cucina raw. Mesi fa mia figlia mi ha espresso il desiderio di assaggiarla e si sa che le promesse vanno sempre mantenute anche se, nel mio caso, non ho mai detto quando l’avrei preparata! winking-emoticon 

torta raw avocado12

Oggi gli ingredienti c’erano tutti e così, meglio tardi che mai, mi sono messa la lavoro. È una torta velocissima, una volta fatta la spesa, potete mettervi al lavoro senza perdere molto tempo; ideale per quando vi viene quella voglia improvvisa di dolce. Unica avvertenza sarà quella di mettere in acqua le mandorle un po’ prima: la sera per la mattina e ve la mangiate a colazione, la mattina per la merenda, il pomeriggio per il dolce serale. Quando ho riletto la ricetta originale mi sono accorta che le dosi non erano molto precise (alcune in grammi, altre nel metodo americano) e quindi è stato mio compito trascriverle e metterle a punto per voi. Per prepararla in mono porzione ho usato un coppapasta.

Decisamente energetica e assolutamente sana: niente zuccheri cattivi, solo grassi vegetali e il mitico avocado di cui vi ho già parlato diverse volte. Si può dire che in giuste quantità può eguagliarsi alla barretta energetica degli sportivi. E allora, a proposito di barrette energetiche, mi viene in mente anche questa altra ricetta che ho postato tanto tempo fa.

torta raw avocado11

tortina raw all’avocado

Ingredienti per una tortina monoporzione:torta raw avocado23

per la base:

-50 g di mandorle pelate

-50 g di datteri senza nocciolo

-alcuni granelli di sale marino integrale

-10 g di cacao amarotorta raw avocado24

per la farcitura:

-1 avocado circa 180 g di frutto pulito e senza nocciolo

-65 g di succo d’agave

-25 g di olio di cocco

-5 g di cacao amarotorta raw avocado25

-alcuni granelli di sale marino integrale

per decorare:

-frutti di bosco (mirtilli, fragole, lamponi)

Procedimento:

lasciate in acqua fredda le mandorle per alcune ore. 14 (2)Scolatele e unite i datteri, il sale e il cacao. Frullate tutto. Con l’aiuto di un cucchiaio riempite schiacciando leggermente il composto nello stampo. Ponetelo in frigorifero e nell’attesa preparate la farcitura. Nel mixer unite l’avocado, il succo d’agave (nella ricetta originale veniva usato lo sciroppo d’acero), olio di cocco (riscaldatelo, a temperatura ambiente è solido), il cacao e il sale. Ricoprite la base con il composto. Decorate con frutti di bosco, nella ricetta originale venivano usati i mirtilli, io ho scelto delle piccole fragoline.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Awesome Recipes from London Student, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

LACUCINADILUX

mangia bene!! vivrai meglio...

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

Salutiamoci

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: