zuppa di cipolle della mamma

zuppa-cipolle2.jpg

La zuppa di cipolle che vi presento oggi è la versione vegana di una zuppa che preparavo tanti, tanti anni fa e che è rimasta nelle papille gustative di mia figlia Valeria. È proprio lei che mi fa la richiesta e io sono bene felice di accontentarla. Dal mio gruppo d’acquisto solidale sono arrivate delle splendide cipolle di quelle sode che fai anche fatica a sbucciarle, proprio quelle giuste per preparare la zuppa. Così, domenica, ci siamo ritrovati intorno alla tavola per gustarci questo piatto. Ho preparato per sei persone, sicura che Gaia avrebbe apprezzato il piatto ma con il dubbio che Luca avrebbe fatto più fatica. Per ovviare a eventuali opposizioni come solo lui sa fare!, ho preparato per lui una vellutata di carote da tenere di riserva. Invece ci ha sorpresi tutti: ha voluto mangiare la zuppa di cipolle. Dopo aver sbafato tutta la zuppa ha voluto anche la vellutata di carote! Insomma ha fatto il pieno di verdure! Anche se solo qualche giorno prima mi diceva: “Nonna, tu non credi di esagerare con tutte quelle verdure da mangiare?” 

zuppa di cipolle della mamma

Ingredienti per 6 persone:

-1300 g di cipolle gialle sbucciatezuppa cipolle1

-olio e.v.o q.b.

-3 cucchiai di farina di riso

-sale marino integrale q.b.

-pepe nero q.b.

-formaggio vegan q.b. *

-crostini di pane integrale

Procedimento:

sbucciate le cipolle e conservate le bucce (poi vi spiegherò cosa farne). Affettatele sottilmente. In una padella versate un po’ di olio e aggiungete le cipolle, salate e coprite. lasciate cuocere, mescolando. Attenzione a non far bruciare le cipolle che devono ammorbidirsi ma non colorarsi. quando saranno pronte versatele in una pentola e copritele con acqua, aggiungete la farina di riso e mescolate: il liquido si addenserà. Cuocete a fuoco lento per circa 20-25 minuti. Versatele in cocci monoporzioni, pepate e aggiungete il formaggio. Mettete i cocci in forno a gratinare, temperatura 250°C. Servite con crostini di pane integrale.

cipolle18.JPG

 

Le bucce delle cipolle non buttatele ma lavatele e asciugatele, poi seccatele in forno o sfruttando il calore dei caloriferi e una volta secche potrete riporle in un vasetto diventeranno un ottimo ingrediente per fare un buon brodo vegetale. Personalmente alle bucce di cipolle unisco anche quelle degli scalogni e dell’aglio. Tutto per la regola che niente si butta in cucina!

*il formaggio vegan si trova nei negozi che hanno prodotti bio. Sceglietene uno che fonda. Nel web troverete molte ricette anche per prepararlo a casa.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

The Zero-Waste Chef

No packaging. Nothing processed. No waste.

artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

The Zero-Waste Chef

No packaging. Nothing processed. No waste.

artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

Le delizie di Feli

A tavola... con i "senza" - Vegan con gusto

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

la balenavolante

ricette vegan, autoproduzione e libri

Parole Vegetali

cucina vegana per allergici e intolleranti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: