lasagne con radicchio e noci

Era un po’ di tempo che avevo in mente di preparare questa lasagna poi in un pomeriggio di inattesa libertà mi sono decisa guardando in frigorifero l’ultimo radicchio acquistato. Troppo bello! La ricetta è semplice come lo sono sempre quelle di broccolo&carota. Occorre un po’ di pazienza ma vi potete preparare una teglia da mangiare subito con la famiglia o, se siete single, potete congelare le porzioni avanzate e gustarvela poi durante la settimana. È una preparazione leggera che non appesantirà il vostro stomaco e non sarà molto calorica. Nonostante ciò il gusto è assicurato, promesso!

dav

lasagne con radicchio e noci

Ingredienti per una teglia 22×17 ovvero 3 persone:

-9 fogli di lasagne vegan con farina di mais e riso senza glutine

-1 scalogno grande

-1 spicchio d’aglio

-4 cespi di radicchio trevigiano lungo

-50 g di noci senza guscio

-panna di soya

-olio e.v.o. q.b.

-sale marino integrale q.b.

-pepe nero q.b.

Procedimento:

lasagne radicchio noci1

per prima cosa tagliate in quattro per il lungo il radicchio e immergetelo in acqua, non staccatelo dalla cima. Lavatelo bene e asciugatelo con un panno carta o uno straccio. In una padella versate l’olio e aggiungete lo spicchio d’aglio. Pulite e affettate lo scalogno e unitelo. Quando lo scalogno si sarà ben dorato toglietelo dalla padella e conservatelo. Eliminate l’aglio. Cominciate a cuocere, meglio scottare, il radicchio un po’ alla volta, girandolo su tutti i lati. Man mano che si forma l’acqua, toglietela con un cucchiaio e conservatela.

lasagne radicchio noci4Quando il radicchio è pronto toglietelo dalla padella e sistematelo in un piatto. Cuocete la pasta in acqua salata per pochi minuti (controllate i tempi sulla confezione) a cui avrete aggiunto un cucchiaio di olio per evitare che si attacchi. Scolate un foglio alla volta e depositatelo delicatamente in un piatto. Versate la panna di soya in due tazze in una aggiungete un po’ acqua di cottura del radicchio. Prendete la vostra teglia da forno e spennellatela con l’olio sul fondo e sui lati.

lasagne radicchio noci5

Sistemate sul fondo uno strato leggero di panna di soya, potete usare il pennello. Cominciate a sistemare i primi fogli di lasagna coprendo perfettamente il fondo della vostra teglia. Sistemate sopra un po’ dello scalogno e distribuitelo uniformemente. Tagliate l’estremità di ogni pezzo di radicchio e sistematelo sopra la pasta, fate in modo di essere equi nella distribuzione. Salate e pepate. Aggiungete le noci sminuzzate grossolanamente. Spennellate con un po’ di panna di soya diluita con l’acqua del radicchio.

lasagne radicchio noci8

A questo punto avete fatto il primo strato delle lasagne, depositate un altro strato di pasta e procedete come sopra. Non fate più di tre strati altrimenti rischiate che la pasta non si cuocia perfettamente. Quando avrete sistemato l’ultimo strato, con il radicchio rimasto frullatelo insieme alla panna e sistematelo sopra aggiungendo ancora le noci spezzettate. Infornate a 180°C per 20 minuti.lasagne radicchio noci15

lasagne radicchio noci15lasagne radicchio noci15

A chi piace questa lasagna? Certamente a chi piace il gusto amarognolo del radicchio e lo sgranocchiare delle noci. A tutti quelli che amano la pasta al forno, a chi è sempre di fretta e questa la può preparare la sera per mangiarla i giorni successivi. A chi la pasta al forno fa famiglia e a chi sono single e me la merito. Vi ricordo che, se vi piace, potete provare la versione primavera cliccando qui dovete solo aspettare che arrivino gli asparagi.

Buon appetito!

dav

Annunci

2 commenti

  1. BIANCA MARIA VELLO

    Le ho fatte ieri sera e avevo a cena un ospite un po’ difficile… Ha iniziato lui il primo boccone e mi ha fatto subito i complimenti. Poi ho iniziato io… beh, abbiamo replicato. Molto gustoso e nello stesso tempo leggero. Talmente buono che ho dovuto, con molto piacere, dargliene una parte che avanzava da portare a casa. Ripeterò la ricetta per una prossima imminente cena con amici. grazie Cristina !!!

    • Grazie Bianca, sono felice che vi siano piaciute. Bisogna sempre farne un po’ di più così se avanzano si congelano e ti assicuro che anche congelate sono perfette!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

The Zero-Waste Chef

No packaging. Nothing processed. No waste.

artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

studio e ricerca: voce parlata - voce cantata - pratica strumentale

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

The Zero-Waste Chef

No packaging. Nothing processed. No waste.

artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

londarmonica

studio e ricerca: voce parlata - voce cantata - pratica strumentale

GasDelSito

gruppo di acquisto solidale

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: