zuccotto 2018 cerca nome

BUON NATALE!

Eccomi con l’aggiornamento promesso. Anche quest’anno siamo felicemente riusciti a preparare il nostro tradizionale zuccotto. Parlo al plurale perché l’ultima fase, quella della copertura, la faccio sempre insieme ai miei nipoti Gaia e Luca che tanto si divertono a veder colare il cioccolato fondente.  I commensali sono rimasti soddisfatti della morbidezza e del gusto fresco del mango leggermente aromatizzato con il cardamomo. E anch’io, che ero un po’ dubbiosa sull’accostamento del mango, sono soddisfatta. Il suo sapore e profumo intenso ben si accoppia con quello del pan di Spagna e del cioccolato.

Quello che ancora manca è un nome a questo nuovo zuccotto… Avete delle proposte? download.jpg

zuccotto 2018

Ingredienti per il pan di Spagna:

  • 300 g di farina di kamut
  • 100 g di malto di risozuccotto 21018_0001
  • 100 g di concentrato di datteri
  • 140 g di olio di riso
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 150 g di acqua

Procedimento per il pan di Spagna:

setacciate la farina con il lievito. Miscelate il concentrato di datteri, il malto di riso, l’acqua e l’olio fino a formare un’emulsione. Versate la fase liquida nella solida e mescolate dalla periferia verso il centro. Infornate a 180°C per 24 minuti. Lasciate raffreddare. Una volta raffreddato il pan di Spagna tagliatelo a metà e poi a strisce di 3-4 cm.

Ingredienti per la bagna:

  • 200 ml di succo d’arancia bio 

Ingredienti per la farcia:

  • 3 mango pari a 680 g di sola polpa
  • gocce di cioccolato fondente q.b.

Procedimento per la farcia:

sbucciate e private del nocciolo i manghi. Passateli leggermente al mixer. Attenzione : non devono trasformarsi in un succo ma in una polpa uniforme.

Ingredienti per la copertura:

  • cioccolato fondente q.b.
  • scorza d’arancia essiccata in polvere q.b.

Procedimento per la copertura:

scaldate a bagno Maria il cioccolato e quando si sarà fuso versatelo sullo zuccotto.

Procedimento:

foderate lo stampo con della pellicola e cominciate a fare un primo strato con il pan di Spagna. Conservate anche i piccoli pezzi, non sono scarti vi serviranno per andare a riempire i buchi. Bagnate il pan di Spagna con la “bagna” cioè con il succo d’arancia, non abbondate perché questa volta abbiamo come farcia un frutto che già contiene acqua, rischiereste una volta tolto dallo stampo di far crollare tutto. A questo punto aggiungete la polpa di mango passata leggermente al mixer. Aggiungete a pioggia le gocce id cioccolato fondente. Di nuovo ricominciate con il Pan di Spagna e procedete. Terminate chiudendo con il pan di Spagna. Sigillate con la pellicola.

dav

Sistemate un peso sopra e lasciatelo riposare in frigorifero. Il giorno seguente rovesciate lo stampo su di un piatto, togliete la pellicola e dedicatevi alla copertura versando il cioccolato. Questa volta abbiamo voluto giocare e per questo abbiamo lasciato allargare il cioccolato sul piano di appoggio. Un goloso assaggio con il dito ce lo siamo meritato. Spolverizzate la  superficie con la scorza d’arancia secca e polverizzata. Rimettete in frigorifero in modo che il cioccolato si solidifichi.

dav

burst

dav

Aggiornamento del 5 gennaio.

Dopo una lunga consultazione per dare nome allo zuccotto 2018,  Gaia e Luca, ricordando il ripieno al mango, l’hanno chiamato ZUCCOTTO MANGOTTO. 

Buon Anno Nuovo a tutti voi!

2 commenti

  1. Montagna di piacere
    Sorpresa in caverna
    Mi tuffo in un mare di bontà

  2. Giulia d'Ambrosio

    Zuccotto Mango per sogno.
    Mi sa che comincerò a saccheggiare le tue ricette, sono diventata improvvisamente allergica alla caseina….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

Izy Hossack - Top With Cinnamon

Flexitarian & Baking Recipes from Londoner, Izy Hossack

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: