panfocaccia ai porri

Questa ricetta è tanto golosa, ma proprio tanto. Sapete quando avete tanti porri e ormai avete sperimentato tutte le ricette per mangiarli e state quasi per assomigliare ad un porro? Bene, è proprio così! Gli ultimi porri arrivati dalla spesa GAS, pur essendo meravigliosi, non avevo voglia neanche di vederli. Succede. Così ho improvvisato questa ricetta che è un po’ pane e un po’ focaccia. 

dav

panfocaccia ai porri

Ingredienti:

  • -4 porri
  • -300 g di farina integrale di farrodav
  • -lievito*
  • -acqua q.b.
  • -1 cucchiaino di sale marino integrale
  • -1 cucchiaio di olio e.v.o. 
  • -polvere di curry

Procedimento:

pulite i porri, non eliminate la parte verde perché useremo anche questa. Lavateli e tagliateli a metà per il lungo e poi ancora in tre pezzi. In una padella versate dell’olio e aggiungete la polvere di curry. Scaldate, mescolando. Aggiungete i porri, salate. Coprite e lasciateli stufare. Preparate l’impasto setacciando la farina aggiungendo il lievito* che preferite -pasta madre, lievito di birra, cremo tartaro-, aggiungete un cucchiaio d’olio,  il sale e impastate. Lasciate riposare al caldo coperto per circa 20 minuti. Quando i porri si saranno raffreddati potrete aggiungerli all’impasto, se risultasse troppo molle potete aggiungere altra farina. Infornate a 220°C per 40 minuti circa.

dav

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food - TRAVEL and FOOD

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food - TRAVEL and FOOD

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: