ravioli cinesi con verdura

I miei primi ravioli cinesi… decisamente devo dire che la mia manualità non è pari a quella dei cinesi né dei giapponesi! Ero curiosa di sperimentare una nuova ricetta di Peaceful Cuisine e così ci ho provato. C’è sempre un problema di dosi: troppo il ripieno rispetto alla pasta. Una variante nessun cipollotto, non è stagione. Comunque buoni me li sono pappati con molto gusto in due volte. Vogliamo andare subito agli ingredienti? Pronti per la lista della spesa? Pronti… via!

ravioli cinesi con verdura

Ingredienti:

  • -200g di cavolo cappuccio
  • -10 g di funghi secchi shiitake
  • -100 g di cipolla
  • -10 g di zenzero
  • -3 spicchi d’aglio *non ho sbagliato a scrivere! Sono veramente 3!
  • -pepe bianco q.b.
  • -200 g di farina * ho usato quella di kamut integrale
  • -110 g di acqua calda
  • -sale marino integrale q.b.
  • -aceto di riso
  • -salsa di soya
  • -olio di sesamo
  • -semi di sesamo

Procedimento:

tagliate sottilmente il cavolo cappuccio quindi sminuzzatelo. Versatelo in una ciotola e aggiungete del sale, mescolate e lasciate che il cavolo rilasci tutta l’acqua. Mettete in acqua i funghi in modo che si idratino. Affettate e sminuzzate anche la cipolla, fate lo stesso con lo zenzero dopo averlo sbucciato e con gli spicchi d’aglio. Nella cucina cinese l’aglio è usato in abbondanza.

Unite la cipolla, lo zenzero e l’aglio in un contenitore, mescolateli. Scolate i funghi *non buttate l’acqua che è molto ricca di nutrienti potrete usarla per fare un risotto, o aggiungerla a una minestra… e sminuzzateli, uniteli agli altri ingredienti. Sapete che i funghi shiitake sono ricchi di Vitamina D? Per saperne di più leggete qui. Con le mani strizzate la verza in modo che rilasci tutta l’acqua e aggiungetela. Aggiungete il pepe bianco e mescolate il tutto. Il ripieno è pronto! Ora viene il bello! In un contenitore versate la farina e aggiungete l’acqua calda, bollente e cominciate a impastare formerete una palla, poi un biscione e da questo ricaverete 10 pezzi. Formate da ciascun pezzo un disco e riempitelo con il ripieno. Chiudete formando una mezza luna.

Preparate la salsa di accompagnamento che ho realizzato, non avendo i prodotti suggeriti da Peaceful Cuisine, con 1 parte di aceto di riso, 2 parti di salsa di soya, 1 parte di olio di sesamo. Tostate un i semi di sesamo in padella e aggiungeteli alla salsa. Ora non vi resta che cuocere i ravioli in acqua bollente non salata e quando vengono a galla prelevateli con una schiumarola e deponeteli in un piatto. Conditeli con la salsa.

2 commenti

  1. Devono essere buonissimi! io ogni tanto li compro gia fatti, ma di sicuro quelli sono un’ altra cosa e poi è una soddifazione.

    • Ciao, si e la verdura è quella fresca del mio fornitore GAS di fiducia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food - TRAVEL and FOOD

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food - TRAVEL and FOOD

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: