tortino di asparagi e avocado

Ancora una ricetta con gli asparagi; lo sapete che fanno parte della famiglia delle Liliaceae cioè sono parenti delle cipolle, dei porri e persino dei tulipani. Ci sono molte varietà di asparagi: quelli bianchi coltivati in Veneto hanno il colore chiaro perché durante la crescita non vengono esposti alla luce solare. Ciao, ciao clorofilla! Ci sono quelli violetti che sono i più dolci e i meno fibrosi. Meglio sarebbe consumarli appena colti in quanto gli asparagi continuano a crescere e senza il terreno tendono a lignificarsi e quindi a diventare duri e più fibrosi. Naturalmente il frigorifero rallenta questo processo.

La ricetta di oggi è stata alleggerita perché la versione originale a mio parere risultava molto ricca di grassi. Non dobbiamo dimenticare che quando usiamo nelle nostre preparazione l’avocado, frutto molto nutriente ma ahimè molto ricco di grassi, è meglio limitare l’aggiunta di olio o semi che sicuramente vanno ad aumentare il loro contenuto.

Passiamo subito alla lista della spesa.

tortino di asparagi e avocado

Ingredienti per un tortino:

  • -un avocado
  • -un mazzetto di asparagi
  • -succo di limone q.b.
  • -sale marino integrale q.b.
  • -50 g di fiocchi d’avena integrale
  • -20 g di fiocchi di miglio
  • -25 g di crema di mandorle
  • -20 g di salsa di soya Tamari
  • -pepe nero q.b.

Procedimento:

pulire gli asparagi togliendo la terra con l’aiuto di un coltello, lavandoli sotto il getto dell’acqua corrente. Cuocerli a vapore nella asparagera fino a quando le punte si saranno ammorbidite. Conservare le punte, frullare il resto e passare al passaverdure per eliminare l’eccesso di fibra. Sbucciare l’avocado e tagliarlo a pezzetti e schiacciarlo con i rebbi della forchetta, irrorarlo con il succo di limone per evitare che annerisca. Salate e pepate. Preparare la base del tortino che sarà costituita dai cereali a cui verrà aggiunta la crema di mandorle e la salsa di soya. Lo so che questa combinazione vi fa strabuzzare gli occhi ma vi posso assicurare che funziona! Dovete ottenere un composto morbido che potete sistemare in un ring: io ne ho usati due uno grande e uno piccolo. Appoggiate il ring sulla carta da forno e poi riempitelo aiutandovi con un cucchiaio fate uno strato di circa mezzo centimetro. Mettete tutto in forno e cuocete per circa 25 minuti a 130°C. Unite la crema di asparagi all’avocado. Sistemate su un piatto la base grande e aggiungete la crema di asparagi e avocado, poi sistemate sopra la seconda base e aggiungete di nuovo la crema. Terminate con le punte dia sparagi che avete conservato. Potete servirlo con un’insalata di soncino fresca.

1 Commento

  1. Crema di mandorle-salsa di soia è davvero un esperimento che m’intriga!😜🤟 complimenti😉👊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food - TRAVEL and FOOD

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food - TRAVEL and FOOD

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: