spaghetti di grano saraceno alle zucchine con non-pesto di melissa

Melissa? Sì, avete letto bene melissa, proprio quell’erba che si raccoglie nei prati a primavera. Un bel mazzetto mi è stato regalato da Il Platano. Ho subito pensato di essiccarlo per farne una tisana, poi ho scoperto che le sue foglie possono essere consumate anche crude. E perché non farci un non-pesto? Lavate le foglie e tamponate con uno straccio le ho messe nel mixer insieme ai gambi verdi dell’aglio fresco che avevo essiccato. Ho aggiunto delle mandorle, ho salato, e poi olio extravergine d’oliva fino a quando si è formato un preparato abbastanza spalmabile. Eccolo il non-pesto di melissa, non-pesto perché preparato con l’aiuto del mixer. Buonissimo, potete gustarlo sul pane o sulle bruschette. Io lo ho usato per condire gli spaghetti di grano saraceno.

Andiamo subito alla lista della spesa… siete pronti? Via!

spaghetti di grano saraceno alle zucchine con non-pesto di melissa

Ingredienti per il non-pesto di melissa:

  • -15 foglie di melissa
  • -un cucchiaino di polvere di gambo d’aglio essiccato *sostituibile con uno spicchio d’aglio
  • -20 mandorle con la buccia
  • -sale marino integrale q.b.
  • -olio e.v.o. q.b.

Ingredienti per gli spaghetti per 2 persone:

  • -140 g di spaghetti di grano saraceno
  • -40 m g di cipollotto fresco, la parte verde
  • -250 g di zucchine
  • -6 fiori di zucchina
  • -10 foglie di melissa
  • -1 spicchio d’aglio
  • -1/2 cucchiaino di timo
  • -olio e.v.o. q.b.
  • -sale marino integrale q.b.

Procedimento:

lavare le zucchine e tagliarle a pezzetti, lavare e mondare anche i fiori di zucchina tagliandoli a strisce. Affettare il cipollotto dopo averlo lavato. Lavare le foglie di melissa e spezzettarle con le mani. Versare l’olio in una pentola aggiungere l’aglio, il cipollotto. Lasciare insaporire. Unire le zucchine, i fiori di zucchina e le foglie di melissa. Salare e aggiungere il timo. Cuocere gli spaghetti in acqua salata con un poco d’olio, in questo modo non si attaccheranno.. Scolarli al dente e versarli in una padella saltapasta insieme al condimento. Aggiungere il pesto di melissa, fare saltare allegramente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Postils

- loitering on odds and ends -

Vegani in Viaggio

Racconti di viaggio ed informazioni utili per chi ama viaggiare

Patrizia Vaier®️

Life Style Vivere e pensare cruelty free

la balenavolante

blog di cucina vegan

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

Club del Giallo

Il blog degli amanti della letteratura gialla, noir e poliziesca

Best Indian Food Blog

Discovering all Indian food

Nel giardino di Rosita

Tutto quello che accade nel mio giardino e dintorni

The Plastic-Free Chef

Reducing Kitchen Waste

Shekkaballah's Suggestions

A simple and real life

Magie vegan di Chicca e non solo...

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo!

Chiedi alla nutrizionista

La vita non è vivere, ma vivere in benessere.

Artnet News

cucina vegana per allergici e intolleranti

Diario di una cinica estetista

Vale tutto, purché sia intelligente.

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

conilsennodipoi

cucina vegana per allergici e intolleranti

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: